Il futuro dell’Italia sarà splendido perchè…

Scritto il 9 Marzo, 2014 - 18:12 da Fabio Troglia
Pubblicato in
5415 letture
Tag

Il futuro dell’Italia sarà splendido perché…Il sole dei Caraibi non mi ha dato alla testa,ora vi racconto come ho fatto negli ultimi 5 anni insieme, il prossimo futuro dell’Italia.

Il futuro dell'Italia

Il futuro dell’Italia

In succederà quello che sta accadendo in più parti del mondo, in primis in America,il concetto base è quello di distruggere, per poter ricostruire,solo così l’economia moderna è in grado ci crescere,ma ora mi spiego meglio.

In passato, i grandi boom economici, si avevano dopo una guerra dopo un disastro, per due ragioni:

-I dati economici del periodo della guerra erano nulli,quindi in termini percentuali, fare meglio di zero era molto facile.

-Secondo, perché dopo una guerra, era necessario ricostruire tutto e quindi era facile che l’economia crescesse in maniera violenta.

Oggi siamo arrivati ad un evoluzione di questo concetto,la guerra non è più militare,ma politica.Si distruggono i paesi,li si porta sull’orlo del fallimento, vedi Detroit in America,vedi la Grecia… e quando tutto sembra finire, arriva qualche cavaliere bianco, che è colui che ha creato la situazione,che propone quasi per magia del lavoro,ma vista la crisi la remunerazione per tale lavoro dovrà essere estremamente bassa,magari  di 800 euro al mese.Questo è il piano che è stato fatto in Usa a Detroit,questo è quello che ha proposto la Elettrolux in Italia o la stessa Fiat a Pomigliano,l’idea che sta perseguendo Farinetti con Eataly.

Capite il colpo di genio? Trasformare i paesi vecchi e oramai alla frutta in nuove Cina,per far si che sia possibile rispostare la produzione,  partita per la Cina e chissà per quali altri paesi, indietro.Questo è ciò che sta accadendo in Italia.Il futuro dell’Italia e la salvezza della stessa,come vi dissi già in passato è quello di distruggere per poter rinascere.Il taglio del cuneo fiscale proposto da Renzi,non servirà a nulla.La sua idea,o meglio dei suoi capi è un altra, sfruttare la grande offerta di lavoro presente sul mercato, per creare nuovi contratti da fame,come unica possibilità per crescere per svilupparsi e quindi aumentare la base contributiva degli italiani lavoratori, che ora è troppo piccola.

Dal punto di vista tecnico, questa manovra è un colpo di genio che renderà il futuro dell’Italia splendido,nel lungo termine 8-10 anni,perché attirerà nuovi imprenditori, che decideranno di aprire nuove aziende in un paese di struttura sviluppata,ma con un costo della manodopera da paese del terzo mondo.

Nel mio viaggio in Usa ho avuto la conferma di questo,la produzione sta tornando dalla Cina negli Usa,questo fenomeno sarà dilagante in tutto il mondo.Quindi in futuro in Italia sarà tutto splendido,non per i lavoratori ovviamente,ma per gli imprenditori certamente.

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.