Il Banco central do Brasil entra in campo

Scritto il 23 Agosto, 2013 - 14:46 da Fabio Troglia
Pubblicato in
4736 letture
Tag

Il Banco central do Brasil entra in campo.Il Banco central do Brasil,dice basta alla speculazione che c’è stata sul Real brasiliano ed entra in campo,con una manovra straordinaria per garantire la stabilità del prezzo.

Il Banco central do Brasil

Il Banco central do Brasil

Il Banco Central do Brasil,con questa mossa, fa vedere alla speculazione, che lui c’è e mette sul piatto un primo intervento,poi la speculazione lo stimolerà ancora costringendolo ad esagerare.Attenzione stare sempre dalla parte delle banche centrali.

Ecco il comunicato:

Il Banco central do Brasil ha deciso di sostenere la propria divisa nazionale, il real.

Nella notte la banca centrale del Brasile ha annunciato l’inizio di una iniezione di liquidità da circa 60 miliardi di dollari che durerà fino alla fine dell’anno, a difesa del real che recentemente è sceso ai minimi da dicembre del 2008 nei confronti del biglietto verde.

“Avendo come obiettivo quello di fornire una copertura dei tassi di cambio agli agenti economici e di liquidità ai mercati valutari, il Banco Central do Brasil comunica che comincerà a partire da questo venerdì un programma di aste di swap (offrendo 500 milioni di dollari al giorno) e vendite di dollari in pronti contro termine (attraverso linee di credito di 1 miliardo di dollari”, si legge nella nota diffusa dall’istituto.
“Se lo ritiene opportuno, la banca centrale del Brasile eseguirà operazioni aggiuntive”, conclude il Banco central do Brasil.

Il real scambia oggi a 0,4097 dollari.

Vi dico di più, questo è un segnale  anticpatore di nuove scosse,perchè sicuramente questa mossa sarà la prima,ma poi arriverà quella dell’India,della Turchia è già arrivata,isnomma di tutte le banche centrali, le cui valute stanno agoniando.Sicuramente per la speculazione, al momento le migliori sono Try e Zar che sono super svalutate e si trovano anche obbligazioni ad un ottimo prezzo.Questo ennesimo effetto esogeno, creerà nuovi equilibri,di rivalutazioni per le valute in diffcioltà, resta da vedere chi ne soffrirà da questo tipo di politica.Ma questo lo vedremo nelle prossime settimane.

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.