I mercati azionari faranno nuovi massimi nel 2022

Scritto il 20 Gennaio, 2022 - 11:40 da Fabio Troglia
Pubblicato in
786 letture
Tag
Rendimenti obbligazionari

Facciamo un ragionamento semplice per capire come si muovono i flussi del denaro e come si muove il contesto macro.

A livello macro assistiamo al fenomeno del Tapering, ossia alla riduzione degli acquisti da parte della Fed dei bonds. Questo, unito al tema di una forte inflazione sta facendo salire i tassi di interesse .Questo nel breve porta ad un adeguamento dei prezzi dell’equity,ma nel corso dell’anno ne favorirà la salita. Infatti una salita dei tassi, significa che i prezzi dei bonds stanno scendendo e continueranno a farlo e quindi i denari usciranno dal mercato del debito per andare dove? Verso Equity necessariamente.
Inflazione, mi attendo che nel 2022 possa essere devastante fortissima, anche se non di lungo termine perché?
La forte salita, favorita di fatto principalmente dai continui blocchi produttivi da Covid. Oggi nessuno ne parla, ma ci sono alcune città importanti da 19 milioni di persone, in Cina che sono chiuse e tutto questo crea crea nuovi colli di imbuto alla produzione e una forte salita dei costi e problemi di scarsità.
Il Covid il vero artefice della salita della inflazione globale, quindi non una salita sana..ma questo un altro problema.

Quindi a livello di inflazione ci possiamo attendere nel 2022 che il peggio possa ancora arrivare e quindi per gli investitori ci sarà una corsa verso la protezione del proprio potere di acquisto e come proteggerlo?

Il quantitativo di denari raccolti dalle società di gestione altissimo dove andrà? Su equity..coerente con il fatto che i piccoli perdono sempre, loro saranno coloro che entreranno nell’ ultimo movimento, meglio nella parte finale, magari con parti importanti del capitale. Questo un altro segnale importante finche la massa del gestito cresce deve essere allocata….

Favorito anche dalla forte discesa dei bonds sarà proprio l’equity che ne sarà favorita..di fatto tutti i soldi immessi nel sistema dalle banche centrali in questi anni che sino ad oggi si sono fermati ai bonds andranno su azionario.

Attenzione che questo sarà un ultimo grande, ma finale movimento…Perché? Quando la salita dei tassi si fermerà e lo farà lasciano dei tassi di interesse importanti, allora vedremo un forte flusso di denaro da equity verso bonds. Ma questo non potrà avvenire nel 2022/ forse nel 2023 i tempi non sono certi, ma ci sarà quando la salita dei tassi e le sue prospettive future saranno terminate.
#future#covid#inflazione

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.