I Mercati azionari crollerranno? Io…

Scritto il 13 Ottobre, 2014 - 8:42 da Fabio Troglia
Pubblicato in
4147 letture
Tag

I Mercati azionari crolleranno? Io… Oggi vorrei vedere insieme che cosa è successo sui mercati  e fare alcune considerazioni importanti, che ci possono esser utili per capire i mercati.

Mercati azionari

Mercati azionari

Venerdì abbiamo visto un bel movimento di paura, davvero molto interessante accompagnato da grandi volumi, vediamo alcuni aspetti interessanti per capire se i mercati azionari crolleranno?

-Sul Forex, il vero re di questa discesa è stato come vi dico oramai da molto tempo lo Yen, il suo rafforzamento fa scendere il mercato.

-Sp500, stamattina ho chiuso un altro short in Gain su Sp500 a 1890 forte base di volumi.Te la ricordi questa mia analisi?

https://www.fabiotroglia.com/sp500-vediamo-due-livelli-8436

-Vix per la prima volta dopo tanto tempo ha chiuso opra i 20 segnale che la paura c’è.

Ma come dobbiamo interpretare questo movimento? A mio avvio in questa discesa i Big hanno scaricato molto e infatti gli indicatori della paura si sono accesi, ma hanno bisogno di far risalire ancora i mercati per finire il lavoro e poter vendere tutto sui massimi, mia modesta opinione.

Dal punto di vista pratico quindi ora come ti devi comportare? Io osservo con attenzione il livello di Sp500 di 1880-1890 una, due chiusure sotto questo livello a mio avvio negheranno il rally di Natale, in caso dovessero reggere come io penso, tutti gli shortes verranno spazzati via.

Attenzione, il tuo compito è quello di essere un trader non uno scommettitore, quindi devi avere un idea e dei livelli sul mercato e poi adeguarti.Quindi io nel mio caso sulla base dei mie studi sono favorevole ad una forte salita dei prezzi, ma se il mercato dirà che ho sbagliato ed Sp500 violerà i livelli sopracitati, mi adeguerò senza nessun problema.

Mi farebbe piacere conoscere la tua opinione su questi mercati cosi interesanti in questa fase, per te i mercati crollerranno?

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.