Grecia, fine della democrazia

Scritto il 12 Giugno, 2013 - 9:51 da Fabio Troglia
Pubblicato in
2738 letture
Tag

Grecia, fine della democrazia,in questi giorni la Grecia ha deciso per ragioni economiche di eliminare la televisione di Stato.Saranno solo ragioni economiche?

Grecia schiava

Grecia schiava

Ecco la notizia riportata su Mf:

Atene stacca la spina alla tv di Stato. A causa della crisi, il governo ellenico ha annunciato oggi la chiusura, a partire già dalla mezzanotte di oggi, dell’emittente pubblica televisiva e radiofonica Ert, la Rai greca. “Ert è un caso di eccezionale mancanza di trasparenza e di incredibile stravaganza. Tutto questo finisce ora”, ha detto il portavoce del governo, Simos Kedikoglou, in una conferenza stampa, spiegando che in un momento in cui al popolo greco vengono imposti sacrifici non ci possono essere entità intoccabili che possono restare intatte quando si applicano tagli ovunque.

Premesso che io non conosco, la qualità della televisione presente in Grecia,ma trovo questo, un atto simbolico molto grave,un oscuramento delle possibilità di conoscenza da parte del popolo.Ricordo che è vero che oggi vi è internet, m la maggior parte della popolazione usa ancora la televisione come forma di informazione,per quanto essa sia malata.Comunque rimane una finestra che a mio avviso deve esistere.La mia visione sulla situazione è molto chiara,la Grecia, prima con la crisi,ora con l’informazione viene usata come Back test,per vedere come reagisce la popolazione a determinate azioni.Il prossimo passo sarà, come voglio già fare altri stati, quello di limitare l’uso dei Social o dare accesso ad una rete internet limitata.

L’obiettivo è chiaro,guerra diretta all’informazione alla conoscenza,come risultato una popolazione chiusa, ignorante e facilmente manovrabile.Viviamo davvero in un mondo crudele è spietato!

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.