GOLD LO COMPRO MA A 1000

Scritto il 27 Febbraio, 2019 - 12:32 da Fabio Troglia
Pubblicato in
2156 letture
Tag

Il prezzo del Gold vede un muro davanti,riuscirà ad andare oltre?

Partiamo subito dall’analisi dei prezzi del Gold. Scusate se insito, ma l’Oro, ormai da tempo, non è più un bene rifugio da comperare a tutti i costi, ma una commodities come potrebbe essere il rame. Anzi aggiungo meglio avere rame in portafoglio che Oro, per il fatto che il rame un bene usato dall’industria mente l’Oro no.

Quindi la mia analisi, va oltre ai sentimentalismi, del Gold come bene rifugio,ma si basa sul questioni meramente di mercato.

-Dal punto di vista della analisi tecnica, i prezzi ora si trovano in un triangolo di compressione, con i prezzi che sono schiacciati sulla resistenza. In queste occasioni, nel breve si esce da una delle due parti con grande violenza,ma spesso prima con un falso segnale,quindi fate attenzione a non essere troppo precipitosi.

-Dal punto di vista del sentiment, ho notato che l’ Oro ha avuto un suo andamento non assolutamente correlato o de correlato agli indici azionari,quindi usare questo strumento per proteggersi dalla volatilità, potrebbe essere controproducente, generando una doppia perdita.

Dal punto di vista operativo, parlo come investitore privato, vedi nel portafoglio del trader sarei compratore di Oro si, ma al livello di 1000 che a mio avviso rappresenta la fase finale di questo movimento correttivo che aveva portato i prezzi quasi a 2000.

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.