Gold: una flag da tradare

Scritto il 29 Luglio, 2014 - 16:55 da Fabio Troglia
Pubblicato in
3072 letture
Tag

Gold: una flag da tradare.Dopo una contrazione di volatilità un movimento direzionale potrebbe essere alle porte. Quindi oserviamo insieme il grafico per capire i giuti spunti operativi.

Gold

Gold

Nel mese di Giugno il Gold ha segnato un exploit di tutto rispetto passando da area 1240 ad area 1250 dollari l’oncia a seguito del quale abbiamo assistito ad una pausa di consolidamento. Nel mese in corso infatti il Gold è oscillato tra i 1345 e i 1287: la contrazione di volatilità potrebbe essere stata assorbita dal metallo prezioso e un nuovo movimento potrebbe svilupparsi a breve: andiamo nel dettaglio a valutare gli sviluppi futuri:
Notiamo subito come il movimento di ritracciamento sviluppatosi da area 1345 fino ad area 1287 si sia sviluppato in maniera irregolare andando a formare una tipica flag di continuazione del movimento primario con un conteggio a-b-c già formatosi.
Si può notare, inoltre, come in area 12871293 transiti anche il 50 % di fibonacci livello dal quale si è formato un classico engulfing rialzista che ha portato i prezzi a contatto con la resistenza dinamica della flag.
Ecco la strategia da adottare:
Aspettare uno storno in area 12991293 dove accumulare il metallo prezioso, solo una chiusura al di sotto di 1287 invaliderebbe la view rialzista, di seguito l’operatività impostata per questo strumento:
Buy limit: 1299
stop loss: 1287
take profit1( chiusura metà posizione) : 1345
take profit2: 1355
Da notare che, l’andamento dell’oro potrebbe seguire fedelmente in questo periodo l’andamento dei listini azionari, dove una pausa di riflessione non dovrebbe sorprendere. La rottura di area 1320 potrebbe dare la prima conferma alla nostra analisi.
Autore:
Filippo Pozzebon
Trader Indipendente
Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.