Gbp-Yen, al rialzo dopo la correzione

Scritto il 11 Dicembre, 2013 - 21:13 da Maurizio Orsini
Pubblicato in
1340 letture

Gbp-Yen, il trend di fondo è assolutamente rialzista e la strategia è quella di attendere uno storno tecnico per comprare ad un prezzo migliore.

Gbp-Yen: il trend di medio periodo, rialzista e dall’andamento molto lineare, ha portato al raggiungimento dei massimi quinquennali in zona 170. Attualmente Gbp-Yen  è in una fase di correzione che potrebbe vedere nel supporto principale (livello 166) l’area migliore per individuare un chiaro segnale di trading long e riprendere il bullish trend, con possibile allungo anche in zona 173. Nel grafico settimanale il livello migliore per valutare un acquisto è l’area 162,50 (ammesso che vi siano break out al ribasso del prossimo supporto).
gbpyen11

Finestra macroeconomica

All’inizio di questa sessione di trading abbiamo ricevuto dalla Germania il dato sull’inflazione che è risultata stabile allo 0,2% come da attese.
A fine seduta, invece, abbiamo ricevuto il più importante market mover del calendario economico, il meeting di politica monetaria della banca centrale neozelandese con la conferma da parte di Graham Wheeler del livello dei tassi al 2,50%.
I mercati azionari continuano i ribassi con un’altra giornata di globale debolezza, dopo una prima parte di seduta contrastata.
Il mercato valutario ci mostra un ritorno alla debolezza per l’australiano ed il petrolio, un rafforzamento per euro e dollaro.
Domani riceveremo molti interessanti market movers da differenti aree geografiche: i dati sul mercato del lavoro australiano; la produzione industriale della zona euro ed il report mensile della BCE; il meeting di politica monetaria in Svizzera; le vendite al dettaglio e le richieste di sussidi alla disoccupazione negli Stati Uniti.
www.mauriforex.com

Chi sono
Maurizio Orsini

Sono un trader indipendente che lavora nel mercato Forex e Cfd con la metodologia della Price Action Daily. Realizzo analisi e negoziazioni senza l’utilizzo di alcuno strumento che non sia il prezzo e con time frames giornalieri e settimanali. Si tratta di un’ operatività professionale e disciplinata che consente di lavorare nel Forex senza stress e con ottimi risultati, economici e di crescita nelle proprie competenze. Laureato in Economia nel 2001 (tesi in Analisi Tecnica dei Mercati Finanziari) completa nel 2002 il MEFIN (Master in Economia e Finanza Internazionale) presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2003 mi occupo di trading, prima nel mercato azionario ed in seguito in quello valutario nel quale lavoro come trader e formatore. Titolare della Mauriforex, realizzo anche consulenza finanziaria indipendente (associato NAFOP) e corsi educational volti a creare figure professionali che operino nel Forex in modo altamente specializzato. La mission è quella di creare traders di successo, con un approccio preciso e rigoroso al mercato, mettendo a disposizione la propria esperienza e competenza per diventare un punto di riferimento nel settore.