Gas Naturale, un segnale long su pullback

Scritto il 3 Dicembre, 2013 - 20:13 da Maurizio Orsini
Pubblicato in
1215 letture

Gas Naturale, il trend rialzista del Gas si trova al momento in una fase di correzione di breve termine. Cerchiamo uno spunto di trading per comprare.

Gas Naturale: dopo avere toccato i minimi relativi a $3,46 un mese fa, il Gas ha ripreso un movimento rialzista che ha affilato quasi due settimane di candele positive, attestandosi ben sopra la media mobile 21 e sopra l’area di resistenza quadrimestrale $3,85. In linea con questa prospettiva bullish (anche nei time frame settimanale e H4), potremmo attendere un segnale operativo in acquisto durante il ritracciamento nella zona $3,85/3,90 con la finalità di aprire una posizione long con target in zona $4,28 e stop loss al di sotto dell’ex resistenza (ora supporto) $3,85.
Gas03

Finestra macroeconomica

Il calendario economico di oggi ha evidenziato come più importante market mover la riunione di politica monetaria in Australia. Il consensus degli analisti è stato confermato ed il governatore Glenn Stevens ha infatti mantenuto i tassi di interesse al livello attuale (2,50%). Lo statement della Reserve Bank of Australia è stato pressoché identico a quello del mese scorso: una economia in crescita (ma sotto trend), una disoccupazione in rialzo ed una valuta domestica considerata ancora troppo apprezzata. Il prossimo meeting della RBA sarà il 4 febbraio.
Gli indici azionari chiudono una giornata di forti vendite, soprattutto per le piazze di Parigi e Francoforte. Molto deboli anche gli indici americani.
Il Forex ci ha mostrato una seduta “in rosso” per il dollaro, un leggero recupero per i metalli preziosi e per lo Yen, variabilità per l’euro.
Domani sempre dall’Australia, ed anche dalla zona euro, conosceremo il dato sul prodotto interno lordo. Dal Canada avremo il secondo meeting di politica monetaria con la probabile conferma dei tassi da parte di Stephen Poloz all’1%.
Ricordiamo anche diversi dati provenienti dagli Stati Uniti fra i quali l’importante pubblicazione del Beige Book da parte della Federal Reserve.
www.mauriforex.com

Chi sono
Maurizio Orsini

Sono un trader indipendente che lavora nel mercato Forex e Cfd con la metodologia della Price Action Daily. Realizzo analisi e negoziazioni senza l’utilizzo di alcuno strumento che non sia il prezzo e con time frames giornalieri e settimanali. Si tratta di un’ operatività professionale e disciplinata che consente di lavorare nel Forex senza stress e con ottimi risultati, economici e di crescita nelle proprie competenze. Laureato in Economia nel 2001 (tesi in Analisi Tecnica dei Mercati Finanziari) completa nel 2002 il MEFIN (Master in Economia e Finanza Internazionale) presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2003 mi occupo di trading, prima nel mercato azionario ed in seguito in quello valutario nel quale lavoro come trader e formatore. Titolare della Mauriforex, realizzo anche consulenza finanziaria indipendente (associato NAFOP) e corsi educational volti a creare figure professionali che operino nel Forex in modo altamente specializzato. La mission è quella di creare traders di successo, con un approccio preciso e rigoroso al mercato, mettendo a disposizione la propria esperienza e competenza per diventare un punto di riferimento nel settore.