Ftse Mib marzo 2017 a quali livelli lo vedremo?

Scritto il 27 Gennaio, 2017 - 14:00 da Fabio Troglia
Pubblicato in
2044 letture

Ftse Mib a quale livello arriverà per Marzo 2017? Oggi voglio fare un approfondimento trimestrale del nostro indice milanese.

Partiamo dal sentiment di mercato per capire l’intonazione degli investitori. Al momento notiamo alcuni spetti che ora andiamo ad analizzare, che fanno propendere per un rialzo del mercato azionario.Infatti, i mercati finanziari sembrano essersi convinti che Trump riuscirà nei suoi intenti, e quindi ci sarà una forte accelerazione dei mercati, con conseguente salita dei tassi di interesse e inflazione e questo ha avuto dei risvolti chiari e importanti:

-Forte salita delle materie prime vero driver del 2017.
-Crollo di tutti i bond in particolare quelli a basso rendimento.
-Salita del settore bancario favorito dalla salita dei prezzi.
-Rafforzamento violento del dollaro che continuerà anche i prossimi mesi.Ora andiamo ad analizzare il listino milanese, però prima di fare trading di fare un analisi tecnica bisogno per forza capire che costa sta accadendo a livello macro.


Ora analizziamo il Ftse Mib su due time frame alti per evidenziare due aspetti interessanti ossia i due cicli superiore e inferiore.
Per il ciclo Daily, abbiamo che 15000 è la base di ripartenza di un ciclo. Ora i prezzi si sono ingabbiati tra 19000-2000.Primo errore da evitare, quando i prezzi vanno in laterale non vuol sempre dire, che siamo di fronte ad una fase di distribuzione, ma può essere anche solo una fase di consolidamento, questo lo capiamo grazie all’analisi del sentiment di mercato, che in questo caso risulta essere positivo.
Ho analizzato poi i prezzi con il time frame mensile, mi rendo conto ancor meglio che quello attuale è la ripartenza di un intermedio di un ciclo bel più ampio partito dal livello di 13000 mila punti.Quindi ora a livello di proiezioni possibili, ci potremmo attendere un listino italiano che arrivi sino al livello di 22000 mila punti.
A mio avviso in questo contesto dove mi attendo un euro dollaro debole e un sentiment positivo potrebbe essere possibile un allungo di questo genere per Marzo 2017
Il grande Equilibrio che deve essere considerato riguarda il bilanciamento tra prezzi dell’obbligazionario e azionario.Quando i prezzi dei Treasury americani arriveranno alla soglia del 4% allora inizieranno le prime resistenze di interesse,ma sino a quel momento credo che azionario soprattutto europeo sia interessante e quindi anche il nostro Fte Mib che spesso è interessato da attacchi di acquisizione che lo rendono ancor più effervescente.
Quindi la mia visione e il mio investimento a patto di fattori nuovi e non prevedibili..mi attendo un Ftse Mib nel mese di Marzo 2017 verso il livello di 21000 mila punti.​

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.