Ftse Mib, la trappola che ti può uccidere

Scritto il 3 Settembre, 2014 - 11:19 da Fabio Troglia
Pubblicato in
2998 letture
Tag

Ftse Mib, la trappola che ti può uccidere.Oggi stiamo assistendo ad un bel movimento rialzista sul mercato italiano e non solo, ti devi fidare?

Trappola

Trappola

Se vuoi sapere come mi sto muovendo io con il mio portafoglio in tempo reale lo puoi scaricare subito.Oggi a mio avviso dovremmo introdurre oltre alle classiche analisi, anche una definibile: Analisi dei media. Infatti oggi sono i media che danno enfasi ad un evento piuttosto che ad un altro, fanno muovere in maniera forte i mercati.Attenzione però i movimenti creati dai media sono solo dei movimenti ombra, ossia che hanno come unico obiettivo quello di disorientare gli investitori, soprattutto quelli meno esperti.

Detto questo sul Ftse Mib io questo movimento lo lscerei perdere almeno per il momento, io ho già preso delle piccole posizioni sull’Indice,ma mi muoverò in manaiera più decisa in un senso o nell’altro sui mercati azionari dopo le parole di Draghi di domani, o ancora meglio a fine serata quando a mercati chiusi potrò ragionare sulla sua azione e su come il mercato ha interpretato la stessa.

Un movimento come quello di oggi, basato semplicemnete sulle promesse di Putin di bloccare una guerra inventata con l’Ucraina, prima di un intervento fondamentale come quello di domani di Draghi a me sembra tanto una trappola che ti può uccidere,quindi ti prego di gestire al meglio il tuo rischio prendendo anche in considerazione queste semplici osservazioni.

Nella mia piccola esperienza personale è sempre maglio non fare i maghi,e cavalcare delle certezze a livello di news,tanto c’è comunque molto tempo per fare profitto se il trend è valido e buono,forse sono fuori moda,ma io la vedo così.

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.