Ftse-Mib, dove si va?

Scritto il 14 Dicembre, 2013 - 8:00 da Lorenzo Zardi
Pubblicato in
2007 letture
Tag

Ftse-Mib, dove si va?

L”indice italiano ha chiuso le contrattazioni di questa settimana a 17808 punti un livello molto importante,  infatti le quotazioni hanno testato il livello 38,2% di Fibonacci a quota 17705, calcolato nell’apprezzamento dell’indice avuto da inizio luglio fino a ottobre.

ftse mib

Siamo di fatto su un livello significativo perchĂ© Ă© stato piĂą di una volta testato sia nel corso di queste sedute sia in passato come supporto e come resistenza, per cui la mancata violazione al ribasso senza una conferma con chiusura giornaliera al di sotto di tali livelli potrebbe dare nuova forza rialzista all’indice con un primo obiettivo a 18376 e 18550 per arrivare poi ai livelli piĂą alti per l’eventuale rally di fine anno.
Attenzione però che una chiusura giornaliera al di sotto di tali livelli con un eventuale retest dello stesso come resistenza potrebbe pregiudicare maniera molto importante la fase rialzista analizzata e in tal caso ti avrebbe un primo obiettivo a 17192 al livello 50% di Fibonacci.
Vista però il livello dell indice di forza relativa torno al 30% vicino alla soglia di ipervenduto a mio parere, posizione per altro aperta in reale, potrebbe risultare piĂą probabile un rimbalzo rialzista, trattandosi peraltro di un’operazione a basso rischio poichĂ© il livello di stop potremo identificarlo attorno a 17546 al di sotto di quello che il primo supporto statico a 1 7618.

Chi sono
Lorenzo Zardi

Sono laureato in Economia e Finanza, ho maturato interesse per il trading speculativo e per l'analisi tecnica applicata agli strumenti finanziari negli ultimi anni in cui mi sono affiancato a traders professionisti, operatori in strumenti mobiliari e professori universitari. Continuo gli studi universitari nel corso di laurea specialistica in Finanza, Intermediari, Mercati. Ho intrapreso altresì una formazione in un private office di consulenza finanziaria collaborando con professionisti di alto livello nel settore della consulenza e della promozione finanziaria, dell'analisi di mercato macroeconomica, monetaria, tecnico-grafica.