Fotografia dell’ Italia , ti piace?

Scritto il 14 Luglio, 2014 - 7:46 da Fabio Troglia
Pubblicato in
2198 letture
Tag

Fotografia dell’ Italia , ti piace? Oggi guardiamo insieme due dati per renderci conto di quello che sta succedendo in Italia, dicono il paese più bello del mondo.

Fotografia dell' Italia

Fotografia dell’ Italia

Rapporto Istat:

Quella italiana è una popolazione che invecchia, in cui le patologie croniche sono sempre più diffuse. Rispetto al 2005, diminuiscono malattie respiratorie croniche e artrosi – la popolazione che invecchia proviene da esperienze di vita sempre più sane – mentre aumentano tumori maligni, Alzheimer e demenze senili anche perché c’è maggiore capacità di riconoscere le malattie.

Migliora lo stato di salute fisico, peggiora quello mentale rispetto al 2005: quest’ultimo diminuisce in media di 1,6 punti (71,8 controllato per età), in particolare tra i giovani fino ai 34 anni (-2,7 punti), soprattutto maschi, e tra gli adulti di 45-54 anni (-2,6). Un calo ancora più rilevante si registra nell’indice di salute mentale delle persone straniere residenti in ; l’indice si riduce in media di 4,7 punti, ma tra le donne straniere la diminuzione è di 5,4 punti.

La depressione è il problema di salute mentale più diffuso e il più sensibile all’impatto della crisi: riguarda circa 2,6 milioni di individui (4,3%), con prevalenze doppie tra le donne rispetto agli uomini in tutte le fasce di età.

Continua a diminuire la quota di persone con limitazioni funzionali, dal 6,1% nel 2000 al 5,5 % nel 2013. Si stima che siano oltre 3 milioni di persone, di cui oltre l’80% anziani e i due terzi donne. Nel Sud e nelle Isole la quota si mantiene significativamente più elevata rispetto alle altre aree territoriali.

Le famiglie con almeno una persona con limitazioni funzionali sono l’11%; di queste, meno del 20% ricevono assistenza domiciliare pubblica. Considerando anche quelle che suppliscono a tale carenze ricorrendo a servizi privati a pagamento, rimane comunque più del 70 % che non usufruisce di alcun tipo di assistenza domiciliare, né privata né pubblica.

Perché i media amano dare questa Fotografia dell’ Italia? Attenzione, sicurmanente la situazione nel Bel Paese è  grave e cronica, ma c’è una volontà comune di far ancor più deprimere la popolazione, renderla arrendevole,senza più voglia di combattere,in questo modo tutto sarà più facile, far passare leggi impopolari giustifcare una incapacità della classe politica ad operare. Qui, forse non lo hai capito ,ma siamo di fronte ad una guerra, molto peggiore di quella armata che si vede,di cui si percepisce il rischio,siamo di fronte ad una guerra sottile, psicologica che ha come obiettivo oramai raggiunto della schiavitù del popolo. La fotografia dell’Italia rappresenta persone senza spirito vitale senza energia,spente.

Attenzione!! La colpa non è del governo, non è della politica, ma tua che non reagisci e lasci che gli eventi ti schiacciano,se non vuoi entrare a far parte di quella statistica, oppure se ci sei già, ti prego risvegliati e riprendi in mano la tua vita unica splendida e meravigliosoa!!

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.