Investi in Fondi comuni di investimento? Dovresti sapere che…

Scritto il 7 Settembre, 2016 - 6:38 da Fabio Troglia
Pubblicato in
1335 letture

Fondi comuni d’investimento? Il modo migliore per non guadagnare. Oggi affronteremo un tema fondamentale.

 

Portafoglio investimenti

Portafoglio investimenti

La prima domanda che uno deve porsi è semplice, puoi comperare un prodotto che si chiama Fondo comune d’investimento e pensare di avere un rendimento eccezionale? Molte società di Advisor di gestione, si lamentano che non riescono a crescere nel numero dei clienti, eppure abbiamo un marketing aggressivo, offriamo mille fondi ecc..la domanda che pongo io forse è banale, ma perché invece d’investire nel superfluo non si lavora di più nel cercare Azioni, Bonds e prodotti che possano dare performance elevate fuori dalla media?

Questo come trader e Ceo della mia società di Advior, con sede in Dubai è quello che faccio. Non comperiamo fondi, non comperiamo quello che compera la massa, ma cerchiamo con lo studio, di cercare il miglior prodotto che possa massimizzare il profitto per noi e per il cliente.Questo dal mio punto di vista è un rischio professionale, che ormai nessuno vuole più correre, preferendo uniformandosi alla media, ma questa non è la nostra filosofia aziendale.Quello in allegato un normale portafoglio obbligazionario non aggressivo, negli ultimi 4 anni questo portafoglio ha avuto una crescita composta del 7.9%. Abbiamo avuto un Draw down praticamente nullo. Poi con i portafogli più aggressivi siamo arrivati al 12% negli ultimi 7 anni quindi con un periodo di osservazione discretamente attendibile e vedendo varie crisi di mezzo.

Ma
perché la maggior parte delle società di Advisor o le banche comperano fondi?

-Facile fare la diversificazione, compro quelle con rating migliori e mi tolgo il problema, scarico il mio rischio sul gestore. Poi magari faccio anche un piano di accumulo, così abbiamo il massimo dell’appiattimento.

-Ottime provvigioni.

-Mancanza di tempo, di voglia, o di capacità di scegliere direttamente sul mercato.

Questo è quello che offre il mercato, io ho sempre odiato tutto questo e ho creato un team giovane dislocato a livello globale, viviamo nel mondo di internet, che mi aiuta nell’individuare il meglio sul mercato. Ora abbiamo creato il nuovo portafoglio Buffet Plus, molto ambizioso che costituirà l’ossatura anche del mio patrimonio personale, vuole essere ancora più performante e avere su un orizzonte temporale di valutazione di 5 anni una perfonamce del 15% anno. Tu ora devi scegliere se vuoi avere risultati mediocri, potrai continuare a investire in fondi comuni, oppure avere la possibilità di avere risulati fuori dalla media e vedere crescere nel tempo il tuo capitale in maniera importante.

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.