Financial Select Sector Index

Scritto il 16 Marzo, 2016 - 18:37 da Alessandro Cocco
Pubblicato in
1711 letture
Tag

Il Financial Select Sector SPDR è un ETF costruito attorno al Financial Select Sector Index, indice del settore finanziario di S&P500.

Essendo a conoscenza di quanto appena descritto andiamo ad analizzare il titolo in correlazione con il principale indice americano.

XLF vs S&P500 Daily
Nel grafico postato troviamo la correlazione tra il titolo Financial Select Sector SPDR e S&P500 da metà 2011 ad oggi.

Notiamo subito come il titolo segue quasi fedelmente l’andamento dell’indice seppur spesso con maggior volatilità, quello che vogliamo capire è come investire su questo particolare titolo americano, pertanto riteniamo che la volatilità che presenta in determinati periodi del mercato sia un’ottima opportunità di trading in quanto il titolo avendo maggiore volatilità tende a sganciarsi dall’andamento dell’indice, pertanto potrebbe essere un’ottima correlazione per effettuare operazioni di copertura con strategia di spread trading.

Secondo la nostra analisi l’opportunità di trading maggiore la troviamo sfruttando il possibile cedimento dell’indice, ovvero se l’indice dovesse tornare in area 1800.00 punti e se violasse tale livello che porterebbe l’indice in area 1700.00 punti e riteniamo che il mercato possa tranquillamente scivolare nel lungo termine in un area compresa tra i 1500.00 e 1400.00 punti, attorno ai massimi creati nel 2007 qualche mese prima della crisi finanziaria dei mutui subprime. Qualora questo scenario dovesse avverarsi questo titolo sarebbe un ottima opportunità di vendita allo scoperto a 20.00$ e crediamo che il titolo potrebbe avere un cedimento trovando supporto tra i 17.50 e 16.00$.

In conclusione restiamo con gli occhi ben aperti su questo titolo seguendo le decisioni della FED nei prossimi mesi, la crisi delle materie prime in particolare del Crude Oil WTI senza dimenticarci del maggiore indice americano S&P500.

Chi sono
Alessandro Cocco

Financial Advisor (Bonetti Financial)