Fiat, investimenti in arrivo?

Scritto il 11 Dicembre, 2013 - 6:00 da Lorenzo Zardi
Pubblicato in
1890 letture
Tag

Secondo quanto riportato dall’agenzia Bloomberg il gruppo del Lingotto punterebbe a investire 9 miliardi di euro in Europa entro il 2016.  Fiat punta a raggiungere il pareggio delle attività europee entro quell’esercizio.

Vediamo come si comporta il titolo Fiat da un punto di vista tecnico con un grafico giornaliero:

fiat

Le quotazioni hanno chiuso ieri a 5,4 euro, assestandosi di fatto nella zona bassa della lateralità ancora in essere. Il prezzo dell’ultima settimana abbondante di contrattazioni si è assestato al di sotto della media mobile esponenziale a 40 periodi rompendo la trendline di terzo livello evidenziata dallo studio di Fibonacci.

Strategie:

Attorno a tali livelli è più probabile un rimbalzo rialzista che un cambio di trend, almeno fino a fine mese, per cui un buon punto di ingresso long potrebbe attestarsi attorno al pivot di supporto di secondo livello a 5,287 a ridosso della trendline di quarto livello e al supporto statico a 5,26 oppure una rottura rialzista del supporto resistenziale di secondo livello a 5,567 con target 6 euro prima e nuovi massimi poi.

Al contrario se la forza ribassista persistesse, un altrettanto punto di ingresso rialzista potrebbe attestarsi sul pivot di supporto di terzo livello attorno a 5,14 a ridosso del supporto statico a 5,133. Massima attenzione in questo caso perché sarebbe un’operazione molto interessante e a basso rischio, infatti il titolo sarebbe sotto la trendline di quarto livello e potrebbe trattarsi di una bearish trap da sfruttare ma con uno stop non sotto i 5,10 qualora si verificasse un cambio di trend e nessun rimbalzo.

Chi sono
Lorenzo Zardi

Sono laureato in Economia e Finanza, ho maturato interesse per il trading speculativo e per l'analisi tecnica applicata agli strumenti finanziari negli ultimi anni in cui mi sono affiancato a traders professionisti, operatori in strumenti mobiliari e professori universitari. Continuo gli studi universitari nel corso di laurea specialistica in Finanza, Intermediari, Mercati. Ho intrapreso altresì una formazione in un private office di consulenza finanziaria collaborando con professionisti di alto livello nel settore della consulenza e della promozione finanziaria, dell'analisi di mercato macroeconomica, monetaria, tecnico-grafica.