Marchionne indicator, il nuovo indicatore di borsa

Scritto il 11 Giugno, 2013 - 7:00 da Fabio Troglia
Pubblicato in
2739 letture
Tag

Marchionne indicator, il nuovo indicatore di borsa a cosa mi riferisco? Vediamo di chiarire meglio la mia affermazione per capire meglio di cosa sto parlando.

Marchionne

Marchionne

Nella mia storia di trader ho avuto più volte modo di fare delle operazioni seguendo Marchionne,in che modo? Non perchè siamo amici ahah,ma semplicemente osservando le sue operazioni sul mercato e imitandole.Marchionne un genio della finanza? No semplicemente un manager importante, che ha informazioni privilegiate e che quindi gioca conoscendo le carte del mazzo.Io cerco di vedere il bello di questa storia e trarre il massimo profitto dal Marchionne indicator.

Nel dettaglio vediamo alcune operazioni che ho seguito:

-Quando la Fiat è sull’orlo del fallimento,lui disse io compero xxx azioni Fiat a 3 euro, vi ricordate poi dove sono finite quelle azioni vero?

-Recentemente ha deciso di emettere dei Bond per la Fiat in chf,io mi sono indebitato nella stessa valuta anche questa volta sta avendo ragione.

-Prossima operazione, Crysler sbarca a Wall Strette con la massima urgenza,ossia prima che la borsa si sgonfi e quindi per Marchionne e Agnelli ora è il miglior momento.Tutta questa fretta sta ad indicare che dopo la borsa,secondo Marchionne scenderà,vedremo se anche questa volta avrà ragione.

Vi lascio con la dichiarazione di Marchionne sul Sole 24 Ore:

La Chrysler di Marchionne potrebbe sbarcare a Wall Street entro il quarto trimestre di quest’anno in concomitanza con la fusione con Fiat. A dirlo è l’amministratore delegato di Fiat-Chrysler Sergio Marchionne, a Venezia dove ha partecipato al Consiglio per le relazioni Italia-Usa di cui è copresidente. A spingere sul ritorno al listino del gruppo automobilistico è lo stesso sindacato americano attraverso il Veba, (il fondo sanitario e pensioni del sindacato della Chrysler) che controlla il 41,5% di Chrysler: «Loro hanno chiesto di andare in Borsa, ora si devono incrociare i tempi»

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.