Euro/Dollaro, perchè non scende?

Scritto il 28 Agosto, 2013 - 11:03 da Fabio Troglia
Pubblicato in
4209 letture

Euro/Dollaro, perché non scende? Questa è la domanda che molti di voi mi fanno, a cui,cercherò di dare la mia visione, sia dal punto di vista teorico che analizzando i grafici.

Euro/dollaro

Euro/dollaro

Euro/Dollaro,vediamo di capire, prima le due politiche delle rispettive banche centrali.La Fed ha detto che ridurrà gli stimoli e molto più avanti alzerà i tassi.Questo tipo di politica dal punto di vista economico, deve essere interpretata come una rivalutazione del dollaro.

La Bce ha detto che è vigile e che è possibile un ulteriore taglio dei tassi.Questo tipo di politica, dovrebbe per le leggi economiche fare scendere l’Euro.Quindi il cross Euro/Dollaro dovrebbe scendere.Recentemente il presidente della banca tedesca ha affermato, che i tassi in Europa non potranno rimanere cosi bassi per sempre..da un ovvietà nasce un dubbio.Oggi a mio avviso questo cross è dibattuto, proprio per una mancanza di chiarezza nella comunicazione sulla politica.Io rimango dell’idea che vadano ascoltate le parole di Draghi, visto che sino a prova contraria è lui il presidente della Bce,ma i mercati rimangono ancora con il dubbio.

Dal punto di vista tecnico,il mercato di Euro/dollaro, sul lungo termine è chiaramente ribassista.A mio avviso il target ribassista di questo movimento discendente è 1.1-1.15.Sino a quel livello io non imposterò operazioni long sul cross Euro/Dollaro.

Quindi per concludere, la mia visione sul cross Euro/Dollaro è ribassista,i tentennamenti del mercati sono ingiustificati, perché non ritengo che le parole del banchiere tedesco siano rilevanti,ma rappresentano la solita cautela tedesca per preparare le persone, i mercati che i tassi bassi non dureranno in eterno,ma di certo la Bce non può alzarli ora se non vuole uccidere tutta la zona Euro.

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.