Euro/dollaro, cosa ci dice l’analisi tecnica?

Scritto il 2 Luglio, 2014 - 8:33 da Fabio Troglia
Pubblicato in
2050 letture
Tag

Euro/dollaro, cosa ci dice l’analisi tecnica? Oggi facciamo il punto su uno dei cross più amati sul Forex ossia su Euro/dollaro,vediamo come si sta comportando e cosa possiamo aspettarci.

Euro/dollaro

Euro/dollaro

Come puoi notare dal grafico abbiamo grossi volumi a 1.365-1.363 che hanno retto i prezzi e spinto le quotazioni, sino alla prima barriera a mio avviso temporanea di 1.37. Da questo livello, mi aspetto un piccolo ritraciamento per poi una nuova ripartenza long verso 1.38, che sarà invece una barriera abbastanza ostica.

Arrivati su quei livelli, forse capiremo che cosa vuol fare questo cross sempre un po pazzo e molto manipolato, che io ho smesso di tradare sul breve perché troppo manipolato dalle mani forti per i miei gusti personali, quindi lo seguo e opero solo in ottica di lungo periodo basandomi prevalentemente sulle manovre delle banche centrali.

Seguendo questa logica, ossia quella macro, il cross Euro/dollaro nel lungo termine deve andare agli inferi, perché in futuro dovremo avere un rialzo dei tassi americano, mentre in Europa un taglio o comunque tassi bassi ancora per molti anni. La speculazione, quella è un altro pianeta, perché sapete che sono abbastanza convinto, proprio perché è super manipolato, che prima della discesa,contrarian a qualsiasi logica economica farà schizzare i prezzi del cross Euro/dollaro portandoli sopra gli 1.40.

Per chi fa trading i breve, al momento deve attendere un breve ritracciamento per appesantire i long, perché il cross Euro/dollaro ha ancora voglia di salire.

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.