Euro forte: un vantaggio per l’Italia!!

Scritto il 22 Settembre, 2013 - 11:00 da Fabio Troglia
Pubblicato in
2852 letture
Tag

Euro forte: un vantaggio per l’Italia!! Oggi da un analisi oggettiva ci renderemo conto, che avere una valuta forte è più un vantaggio che uno svantaggio,per quanto tutti credano il contrario.

Euro forte

Euro forte

Tutti si chiedono come mai ci sia un Euro forte,in tutti lo temono, come fosse un problema gravissimo perché l’Italia ha bisogno per crescere di un Euro debole,tutta colpa della Germania.Io cari amici, vi spingo a smettere di ragionare come fanno i giornali o siti allarmistici,ma di analizzare sempre la realtà in maniera oggettiva dai vari punti di vista.

-Per prima cosa l’Italia è prevalentemnete un paese importatore,basti pensare che importa l’81% del suo fabbisogno energetico dall’estero,tale fabbisogno si chiama petrolio che viene pagato in dollari,quindi capite bene quale sia il vantaggio in termini economici, ad avere un Euro forte.Il “Made in Italy,” sicuramente ne soffre di più,ma tenuto conto che è l’unico settore che funziona, non ha problemi ad assorbire il colpo,oppure a modificare leggermente i prezzi, essendo un prodotto unico,mentre il costo dell’energia, quello è immodificabile.Nella realtà invece chi soffre di un Euro forte è la Germania, che è un paese esportatore,pensate alla beffa,tutti sono convinti del contrario.

-Btp, avere una valuta forte li rende più appetibili per gli investitori stranieri.Pensate oggi ad un australiano,che vede giornalmente svalutarsi la sua valuta, può comperrae più a cuor leggero un titolo di stato italiano, che è vero che ha un certo livello di rischio,ma se dietro ha la protezione della rivalutazione del cambio, vede migliorare notevolemnte il rischio in rapporto al rendimento.

Con questi esempi, vorrei solamente riportare le valutazioni di ognuno di noi su un corretto binario, ossia quello economico,non legato a fantasie.Con questo non voglio dire che ho cambiato la mia vision di lungo sul cross euro dollaro, che rimane ribassista,ma oggettivamente bisogna riconoscere, che per il tipo di economia dell’Italia avere un euro forte arreca più vantaggi che svantaggi.

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.