Euro-dollaro, ci sorprenderà?

Scritto il 16 Luglio, 2014 - 8:49 da Fabio Troglia
Pubblicato in
2065 letture
Tag

Euro-dollaro, ci sorprenderà? Oggi facciamo un analisi comprata tra realtà macro e analisi tecnica, questo ci aiuterà a capire meglio la situazione.

Euro-dollaro

Euro-dollaro

Dal punto di vista macro:

-Dollaro si deve rafforzare in vista della fine del Tapering e di un possibile rialzo dei tassi.

-Euro si deve indebolire grazie alla politica della Bce molto accomodante.

Dal punto di vista tecnico:

-Euro-dollaro a 1.35 ha una solida base da cui a mio giudizio dovrebbe rimbalzare con possibili estensioni a 1.38 o al top a 1.40.

-Una volta questo movimento che è l’ultimo rimbalzo possibile, ma non certo, mia spetto il crollo il vuoto ribassista.

Quindi da questa analisi che cosa ne deduco? Che le due analisi ci dicono la stesa cosa, ma quella tecnica,  mi avvisa che potrebbe eserci ancora un movimento finale prima della caduta, quindi è certamente più precisa.Io per natura non sono un eroe per lo meno sui mercati, quindi lascio ai big questo ultimo movimento rialzista se ci sarà e attendo in area a 1.38 -1.40 per incrementare le mie posizioni short in maniera piramidale. Se hai piacere di seguire la mia strategia su Euro-dollaro scarica ora il Portoglio azionario, dove troverai tute le mie idee di trading reale

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.