Euro-Dollaro, attenzione all’inversione

Scritto il 2 Gennaio, 2014 - 22:15 da Fabio Troglia
Pubblicato in
2443 letture
Tag

Euro-Dollaro, attenzione all’inversione.Ci sono sul cross Euro-dollaro delle importanti considerazioni da fare che vanno oltre all’analisi tecnica,che a mio avviso a breve prenderanno il sopravvento.

Euro-Dollaro

Euro-Dollaro

Molti di voi non so se sanno, che il cross euro-dollaro è strettamente correlato inversamente, con il cross Usd-Chf.Ossia quando il cross Usd Chf sale il cross Euro-dollaro scende.Sempre osservando il mercato si può notare come da fine anno ad oggi, ci sia stata una grossa debolezza del Chf che ha costretto la banca scentrale svizzera ad intervenire.

Infatti, osservando in questi giorni il mercato Forex, notiamo come sia evidente che il Chf si sta svalutando verso tutti i cross.Se a tale fattore aggiungiamo la forza ritrovata del dollaro per un certo inizio di Tapering…la situazione si sta facendo sempre più chiara.

Il mio target di lunghissimo termine per il cross euro-dollaro ossia, a due anni e 1.15.In questo periodo il cross sta cercando un massimo importante per poter iniziare la sua discesa,tutti ormai pensavano che 1.40, fosse nelle corde,ma potrebbe non essere cosi ed essere a 1.38.Quello che è molto probabile a mio avviso, che anche se tecnicamente non abbiamo ancora assistito ad inversioni reali, a mio avviso per chi ha come me, un ottica di posizione di medio lungo termine, questa fase sia una zona interessante short.Infatti sono sempre di più i fattori macro che influenzeranno e metteranno sotto pressione questo cross.

Ora ci si mette anche l’intervento della banca centrale svizzera..

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.