Euribor, strane tensioni di liquidità

Scritto il 16 Dicembre, 2013 - 10:02 da Fabio Troglia
Pubblicato in
2009 letture
Tag

Euribor, strane tensioni di liquidità. Sul mercato, nonostante la Bce da più tempo dica di avere una politica  accomodante,si nota un rialzo dei tassi, non piacevole.

Euribor

Euribor tensioni di liquidità

Per prima cosa, facciamo una prima distinzione tra tassi Bce e tassi Euribor.I tassi Bce sono i tassi con cui la banca centrale, presta i soldi alle banche retail,mentre l’Euribor e il tasso che le banche fanno pagare ai clienti finali o che pagano per scambiarsi denaro fra loro.

Da qui nasce il problema,infatti quando come in passato abbiamo un innalzamento del tasso euribor,abbiamo proprio una tensione fra gli istituti, che hanno più timore nello scambiarsi denaro,per paura di solito, che la controparte non sia in grado di far fronte al proprio debito.

Al momento la situazione è tranquilla,ma in un clima ultra accomodante, vedere una salita del tasso Euribor, acuisce a mio avviso il suo significato,rendendolo non ancora grave,ovvio,ma un aspetto da considerare con estrema importanza.Infatti se pensiamo ai già pochi denari che le banche fanno girare, immaginatevi con un euribor molto alto…

Per chi in maniera free volesse vedere l’andamento dell’Euribor  ecco un link:

http://www.euribor.it/index.html

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.