Eur-Usd, incognita NFPR.

Scritto il 7 Agosto, 2015 - 10:06 da Maurizio Orsini
Pubblicato in
4409 letture

Segnali Forex di Price Action


Eur-Usd, sarà interessante capire se i dati sul mercato del lavoro di oggi riusciranno a “mettere un pò d’ordine” sul cambio principale!

Eur-Usd, la tendenza di fondo, nel medio periodo, è sicuramente ribassista e quindi la prospettiva rimane sempre quella di ricercare più dei segnali in vendita che in acquisto e ciò è avvalorato non solo da un punto di vista tecnico ma anche dalla situazione macroeconomica delle due aree geografiche (prospettive di politica monetaria opposte). Detto questo non si può però negare che il breve periodo rifletta tutte le incertezze, i rumors e l’emotività degli operatori che, di fatto, generano sul grafico daily una fase molto confusa, variabile e di lateralità. In questo scenario la pubblicazione delle Non Farm Payrolls di oggi potrebbe contribuire a  delineare una maggior chiarezza: se i dati mensili sull’occupazione USA dovessero confermare le Jobless Claims di ieri,

aumenterebbe sicuramente la possibilità di vedere un rialzo dei tassi americani già in settembre (come appena prospettato anche dal presidente della Fed di Atlanta, Dennis Lockhart) e questo potrebbe mettere le ali al dollaro. Una tale situazione potrebbe spingere il nostro Eur-Usd verso i minimi di aprile in zona 1,08 con la possibilità di ricercare proprio su tale supporto un set up di Price Action in vendita e target sul livello seguente 1,05. In presenza invece di dati sfavorevoli al dollaro potremmo anche vedere una nuova spinta al rialzo della coppia che, ancora in un’ottica short, potrebbe generare interessanti segnali in zona 1,1050 / 1,11 vicina alla media mobile nel time frame settimanale.
www.mauriforex.com (valute e materie prime)
www.mauritrading.it (azioni)
http://www.youtube.com/user/QUIFOREX

Eur-Usd

Chi sono
Maurizio Orsini

Sono un trader indipendente che lavora nel mercato Forex e Cfd con la metodologia della Price Action Daily. Realizzo analisi e negoziazioni senza l’utilizzo di alcuno strumento che non sia il prezzo e con time frames giornalieri e settimanali. Si tratta di un’ operatività professionale e disciplinata che consente di lavorare nel Forex senza stress e con ottimi risultati, economici e di crescita nelle proprie competenze. Laureato in Economia nel 2001 (tesi in Analisi Tecnica dei Mercati Finanziari) completa nel 2002 il MEFIN (Master in Economia e Finanza Internazionale) presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2003 mi occupo di trading, prima nel mercato azionario ed in seguito in quello valutario nel quale lavoro come trader e formatore. Titolare della Mauriforex, realizzo anche consulenza finanziaria indipendente (associato NAFOP) e corsi educational volti a creare figure professionali che operino nel Forex in modo altamente specializzato. La mission è quella di creare traders di successo, con un approccio preciso e rigoroso al mercato, mettendo a disposizione la propria esperienza e competenza per diventare un punto di riferimento nel settore.