Eur-Usd, in cerca di un segnale long

Scritto il 13 Agosto, 2013 - 20:58 da Maurizio Orsini
Pubblicato in
1399 letture

Eur-Usd, il prezzo è su un’area interessante di supporto sulla quale cercare un segnale di trading in acquisto, in linea con l’uptrend di breve.

Eur-Usd: il prezzo, nel grafico daily, potrebbe trovarsi al termine di una correzione tecnica di un movimento rialzista di breve termine. Questa correzione potrebbe fermarsi proprio nell’area di supporto 1,3250, con la media mobile in arrivo, per poi riprendere la direzionalità long con target i livelli 1,34 e 1,35. Al contrario una rottura al ribasso del supporto implicherebbe un cambio nella tendenza di breve periodo ed una conferma della fase di lateralità alla quale stiamo assistendo da tutto il 2013 e che vede come lato inferiore del range il livello 1,2750.
eurusd13

Finestra macroeconomica

Oggi la Bank of Japan ha messo a disposizione i verbali relativi alla riunione di politica monetaria dello scorso luglio, mentre il premier Shinzo Abe studia una riduzione delle tasse per le grandi aziende ed il Nikkei vola.
A tal proposito la giornata di borsa è stata caratterizzata da rialzi su praticamente tutte le principali piazze azionarie.
Dall’Europa abbiamo invece ricevuto diversi interessanti dati macroeconomici: l’inflazione in Germania (in linea con le attese) e nel Regno Unito (sotto le previsioni), la fiducia (in salita) e la produzione industriale (in aumento come ci si attendeva) nell’area euro, l’indice ZEW tedesco (molto al di sopra delle attese!) e, dagli Stati Uniti, le vendite al dettaglio (inferiori al dato anteriore e a quello atteso).
Domani ancora dalla Germania conosceremo il dato sul prodotto interno lordo, i verbali dell’ultimo meeting della Bank of England insieme con i dati del mercato del lavoro inglese, l’inflazione statunitense ed il pil della zona euro.
www.mauriforex.com

Chi sono
Maurizio Orsini

Sono un trader indipendente che lavora nel mercato Forex e Cfd con la metodologia della Price Action Daily. Realizzo analisi e negoziazioni senza l’utilizzo di alcuno strumento che non sia il prezzo e con time frames giornalieri e settimanali. Si tratta di un’ operatività professionale e disciplinata che consente di lavorare nel Forex senza stress e con ottimi risultati, economici e di crescita nelle proprie competenze. Laureato in Economia nel 2001 (tesi in Analisi Tecnica dei Mercati Finanziari) completa nel 2002 il MEFIN (Master in Economia e Finanza Internazionale) presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2003 mi occupo di trading, prima nel mercato azionario ed in seguito in quello valutario nel quale lavoro come trader e formatore. Titolare della Mauriforex, realizzo anche consulenza finanziaria indipendente (associato NAFOP) e corsi educational volti a creare figure professionali che operino nel Forex in modo altamente specializzato. La mission è quella di creare traders di successo, con un approccio preciso e rigoroso al mercato, mettendo a disposizione la propria esperienza e competenza per diventare un punto di riferimento nel settore.