Eur-Usd, Draghi darà il “colpo di grazia”?

Scritto il 4 Dicembre, 2014 - 10:22 da Maurizio Orsini
Pubblicato in
2116 letture

Segnali Forex di Price Action

Eur-Usd, il grafico giornaliero e settimanale evidenzia uno scenario decisamente ribassista ed un intervento della BCE potrebbe favorire la discesa.

Eur-Usd, in correlazione negativa con il grafico del Dollar Index il cambio principe del Forex non può che mostrarci uno scenario assolutamente ribassista sia nel time frame settimanale e sia in quello giornaliero, nonostante il movimento di lateralità avuto nell’ultimo mese.

Risultano molto evidenti le correzioni settimanali a forma di bandiera nonché i massimi decrescenti (tipici del down trend) che hanno gradualmente spinto l’Eur-Usd a violare il livello minimo del range appena menzionato (1,2360) riportandosi in area 1,23 ossia sui valori dell’agosto 2012. La giornata odierna sarà molto importante in quanto potremmo avere delle indicazioni più chiare in merito ad un inizio del Quantitative Easing della BCE e ciò potrebbe favorire il break-out del supporto ed una forte spinta verso una possibile zona target 1,2050. A ciò si unisce l’outlook positivo sulla crescita statunitense (emerso proprio ieri con il Beige Book e avallato dai buoni dati macro delle ultime settimane) che rappresenta un ulteriore punto a favore di una potenziale continuazione del bearish trend.
www.mauriforex.com
http://www.youtube.com/user/QUIFOREX

Eur-Usd 04

Chi sono
Maurizio Orsini

Sono un trader indipendente che lavora nel mercato Forex e Cfd con la metodologia della Price Action Daily. Realizzo analisi e negoziazioni senza l’utilizzo di alcuno strumento che non sia il prezzo e con time frames giornalieri e settimanali. Si tratta di un’ operatività professionale e disciplinata che consente di lavorare nel Forex senza stress e con ottimi risultati, economici e di crescita nelle proprie competenze. Laureato in Economia nel 2001 (tesi in Analisi Tecnica dei Mercati Finanziari) completa nel 2002 il MEFIN (Master in Economia e Finanza Internazionale) presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2003 mi occupo di trading, prima nel mercato azionario ed in seguito in quello valutario nel quale lavoro come trader e formatore. Titolare della Mauriforex, realizzo anche consulenza finanziaria indipendente (associato NAFOP) e corsi educational volti a creare figure professionali che operino nel Forex in modo altamente specializzato. La mission è quella di creare traders di successo, con un approccio preciso e rigoroso al mercato, mettendo a disposizione la propria esperienza e competenza per diventare un punto di riferimento nel settore.