Eur-Gbp, finalmente una direzione!

Scritto il 8 Luglio, 2013 - 21:13 da Maurizio Orsini
Pubblicato in
1437 letture

Eur-Gbp: dopo 4 mesi di movimento laterale il cross pare dirigersi al rialzo. Cerchiamo un setup in acquisto!

Eur-Gbp: fatte salve false rotture multiday, pare che finalmente dopo più di 4 mesi di range laterale (di 200 pips) il cross europeo Eur-Gbp sia riuscito a prendere una direzionalità più chiara. Il grafico daily ci mostra la rottura del livello 0,86 (al momento confermata) che dimostra una maggior forza in acquisto di Euro (anche se lo spike della scorsa settimana a 0,8640 invita alla prudenza!). Si potrebbe quindi ricercare uno dei miei segnali di acquisto proprio sul ritest del livello appena violato, divenuto supporto, per “cavalcare” il trend appena partito su Eur-Gbp con obiettivo in area 0,8750/0,88. Ovviamente in caso di ritorno sotto il livello 0,86 , e quindi in caso di una falsa rottura rialzista, la prospettiva cambierebbe e sarebbe più corretto ricercare un nuovo spunto short per rivedere Eur-Gbp ritornare sul livello statico e dinamico 0,8480.
eur-gbp 08

Finestra macroeconomica

La giornata di oggi è stata piuttosto tranquilla, da un punto di vista macroeconomico, è ha visto come principale avvenimento l’inizio della riunione dell’Ecofin a Bruxelles con il discorso di Mario Draghi ed un report del Fondo Monetario Internazionale sulla situazione economica dell’ euro zona. Il governatore della BCE non ha fatto altro che confermare quanto già evidenziato nella conferenza stampa di giovedi scorso e cioè il prolungamento dell’attuale politica monetaria espansiva con la possibilità di ulteriori tagli nei tassi, se necessario.
I dati sul mercato del lavoro americano della scorsa settimana fanno prospettare con maggior convinzione una interruzione (o almeno una diminuzione) degli stimoli monetari della Fed e questo ha messo le ali al dollaro (nonostante la correzione tecnica di oggi) ed alle principali borse internazionali (più deboli però quelle asiatiche).
Domani arriverà dalla Cina il dato sull’inflazione e dal Regno Unito quello sulla stima del Pil, della bilancia commerciale nonché i dati sulla produzione industriale e manifatturiera.

Chi sono
Maurizio Orsini

Sono un trader indipendente che lavora nel mercato Forex e Cfd con la metodologia della Price Action Daily. Realizzo analisi e negoziazioni senza l’utilizzo di alcuno strumento che non sia il prezzo e con time frames giornalieri e settimanali. Si tratta di un’ operatività professionale e disciplinata che consente di lavorare nel Forex senza stress e con ottimi risultati, economici e di crescita nelle proprie competenze. Laureato in Economia nel 2001 (tesi in Analisi Tecnica dei Mercati Finanziari) completa nel 2002 il MEFIN (Master in Economia e Finanza Internazionale) presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2003 mi occupo di trading, prima nel mercato azionario ed in seguito in quello valutario nel quale lavoro come trader e formatore. Titolare della Mauriforex, realizzo anche consulenza finanziaria indipendente (associato NAFOP) e corsi educational volti a creare figure professionali che operino nel Forex in modo altamente specializzato. La mission è quella di creare traders di successo, con un approccio preciso e rigoroso al mercato, mettendo a disposizione la propria esperienza e competenza per diventare un punto di riferimento nel settore.