Eur-Gbp, cerchiamo un segnale long!

Scritto il 18 Ottobre, 2016 - 9:53 da Maurizio Orsini
Pubblicato in
1085 letture

 

Eur-Gbp, grafico di Price Action daily.
Eur-Gbp: il cross europeo continua a mostrarci un paio di valute fra le “meno in forma” dell’intero panorama Forex (un po’ il contrario di quello che succede ad esempio con Aud-Usd, due valute forti). La tendenza di questa coppia è sempre rialzista sia nel grafico settimanale che nel time frame giornaliero e conferma lo scenario di deprezzamento della sterlina dopo le misure monetarie prese dalla banca centrale inglese di recente (taglio dei tassi e aumento del Quantitative Easing!); anche la Banca Centrale Europea continua, nonostante voci differenti, a confermare la sua politica monetaria espansiva, che tra l’altro dovrebbe essere anche prolungata in caso di esigenza, ma l’euro si mantiene comunque più tonico rispetto alla sterlina. Il grafico giornaliero dopo la violazione rialzista del livello 0,87 ci ha mostrato la famosa candela di grande volatilità del 7 ottobre (grande e “misterioso” movimento speculativo sulla sterlina!) seguita da una settimana di lateralità con il prezzo che sta attualmente ritestando il livello di supporto 0,8980. In linea con la tendenza rialzista precedentemente menzionata, sarebbe molto interessante riscontrare proprio su questo livello, e con una media mobile in arrivo dal basso, un nuovo segnale di Price Action long in modo da valutare una strategia di entrata in acquisto con un target di medio periodo anche in zona 0,98 (nel brevissimo periodo invece un possibile obiettivo di presa di profitto sarebbe in area 0,9230). Attenzione alla volatilità che avremo dopodomani con il meeting monetario dell’Istituto Centrale e soprattutto con le parole di Mario Draghi nella sua consueta conferenza stampa.
Maurizio Orsini
www.mauriforex.com
http://www.youtube.com/user/QUIFOREX

eurgbp-d1-10-18-2016-0936

Chi sono
Maurizio Orsini

Sono un trader indipendente che lavora nel mercato Forex e Cfd con la metodologia della Price Action Daily. Realizzo analisi e negoziazioni senza l’utilizzo di alcuno strumento che non sia il prezzo e con time frames giornalieri e settimanali. Si tratta di un’ operatività professionale e disciplinata che consente di lavorare nel Forex senza stress e con ottimi risultati, economici e di crescita nelle proprie competenze. Laureato in Economia nel 2001 (tesi in Analisi Tecnica dei Mercati Finanziari) completa nel 2002 il MEFIN (Master in Economia e Finanza Internazionale) presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2003 mi occupo di trading, prima nel mercato azionario ed in seguito in quello valutario nel quale lavoro come trader e formatore. Titolare della Mauriforex, realizzo anche consulenza finanziaria indipendente (associato NAFOP) e corsi educational volti a creare figure professionali che operino nel Forex in modo altamente specializzato. La mission è quella di creare traders di successo, con un approccio preciso e rigoroso al mercato, mettendo a disposizione la propria esperienza e competenza per diventare un punto di riferimento nel settore.