Eur-Cad, uno storno e dopo long!

Scritto il 7 Maggio, 2014 - 17:43 da Maurizio Orsini
Pubblicato in
1557 letture

Segnali Forex di Price Action
Eur-Cad, il grafico daily sembra più impostato al ribasso ma il settimanale evidenzia un trend rialzista che potrebbe ripartire in linea col prossimo supporto.

Eur-Cad, il prezzo nelle ultime sedute si trova all’interno di una fase non chiarissima di breve termine, con un leggero apprezzamento del canadese e la possibilità di vedere un allungo al ribasso verso la zona di supporto 1,5020. La prospettiva però del time frame settimanale è decisamente più chiara e ci mostra una evidente tendenza rialzista di Eur-Cad, con la media mobile ben impostata al rialzo e molto prossima al livello di prezzo sopra citato sul quale, proprio per questo, potrebbe essere molto interessante ricercare un segnale di trading long. L’idea sarebbe quella di entrare nella tendenza bullish quasi biennale per rivedere il prezzo sul livello 1,5580, massimo degli ultimi quattro anni.
eurcad07

Calendario Forex
La seduta odierna è iniziata con alcuni dati relativi al mercato del lavoro in Nuova Zelanda e Svizzera. In Nuova Zelanda la disoccupazione è rimasta stabile (ma le previsioni erano per una diminuzione!) mentre l’occupazione è leggermente scesa; in Svizzera abbiamo assistito ad una discesa della disoccupazione così come il mercato si attendeva. Dal Giappone sono stati pubblicati i verbali relativi al meeting di politica monetaria di aprile; dall’Australia le vendite al dettaglio sono risultate inferiori alle previsioni degli analisti. Oggi si è tenuto anche un discorso del governatore della Federal Reserve Janet Yellen presso il Join Economic Committee del Congresso americano.
Chiusura decisamente negativa oggi per le borse asiatiche con Tokyo che lascia sul terreno quasi un 3%; apertura negativa anche per gli indici europei che, in seguito all’avvio positivo di Wall Street, riescono parzialmente a girare al rialzo e chiudere contrastate.
Il calendario economico di domani sarà decisamente intenso perché ci presenterà, oltre alla bilancia commerciale cinese, ai dati sul mercato del lavoro australiano e ai sussidi alla disoccupazione USA, i meeting di politica monetaria della BCE e della Bank of England. Le previsioni degli analisti sono per una conferma dei tassi attualmente in vigore anche se, soprattutto nella zona euro, si fanno sempre più forti le pressioni per un nuovo taglio degli stessi.
www.mauriforex.com
http://www.youtube.com/user/QUIFOREX

Chi sono
Maurizio Orsini

Sono un trader indipendente che lavora nel mercato Forex e Cfd con la metodologia della Price Action Daily. Realizzo analisi e negoziazioni senza l’utilizzo di alcuno strumento che non sia il prezzo e con time frames giornalieri e settimanali. Si tratta di un’ operatività professionale e disciplinata che consente di lavorare nel Forex senza stress e con ottimi risultati, economici e di crescita nelle proprie competenze. Laureato in Economia nel 2001 (tesi in Analisi Tecnica dei Mercati Finanziari) completa nel 2002 il MEFIN (Master in Economia e Finanza Internazionale) presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2003 mi occupo di trading, prima nel mercato azionario ed in seguito in quello valutario nel quale lavoro come trader e formatore. Titolare della Mauriforex, realizzo anche consulenza finanziaria indipendente (associato NAFOP) e corsi educational volti a creare figure professionali che operino nel Forex in modo altamente specializzato. La mission è quella di creare traders di successo, con un approccio preciso e rigoroso al mercato, mettendo a disposizione la propria esperienza e competenza per diventare un punto di riferimento nel settore.