Eur-Cad, c’è spazio per un rialzo.

Scritto il 6 Agosto, 2013 - 20:33 da Maurizio Orsini
Pubblicato in
1335 letture

Eur-Cad, il movimento rialzista di medio termine potrebbe continuare fino alla resistenza più importante in area 1,43.

Eur-Cad: il grafico daily ci mostra una candela di conferma rialzista dopo la rottura del livello 1,37 avvenuto venerdi scorso e la debole correzione di ieri. Siamo all’interno di un trend ascendente di medio periodo (iniziato esattamente un anno fa) e di breve termine (sopra la media mobile a 21 periodi). La conferma al rialzo dell’area 1,38, costituita dal massimo relativo toccato il 24 giugno scorso e nell’odierna sessione, potrebbe accentuare il movimento Long di Eur-Cad fino ai livelli di resistenza più importanti (e visibili anche nel grafico settimanale) 1,40 prima e 1,43 successivamente.

eurcad


Finestra macroeconomica

Rispettando le attese degli analisti, il governatore della Banca di Riserva Australiana ha tagliato il costo del denaro di 25 punti base portandolo al 2,50% (minimo storico) come per i “cugini” neozelandesi. Glenn Stevens ha preferito utilizzare uno strumento forte per rilanciare l’economia australiana e non ha escluso ulteriori futuri tagli qualora l’inflazione dovesse creare problemi al sistema economico, anche in virtù di una valuta considerata ancora forte.
Dal Regno Unito abbiamo ricevuto la stima del PIL (0,7% leggermente al di sopra del dato precedente) oltre alla produzione industriale e manifatturiera (in netta ripresa e al di sopra delle previsioni).
I principali mercati azionari terminano una seduta di contrattazione all’insegna delle vendite con peggiori performances per Francoforte e Hong Kong.
Il calendario economico prevede per domani i dati relativi al mercato del lavoro neozelandese, l’inflazione inglese e la produzione industriale tedesca.
www.mauriforex.com

Chi sono
Maurizio Orsini

Sono un trader indipendente che lavora nel mercato Forex e Cfd con la metodologia della Price Action Daily. Realizzo analisi e negoziazioni senza l’utilizzo di alcuno strumento che non sia il prezzo e con time frames giornalieri e settimanali. Si tratta di un’ operatività professionale e disciplinata che consente di lavorare nel Forex senza stress e con ottimi risultati, economici e di crescita nelle proprie competenze. Laureato in Economia nel 2001 (tesi in Analisi Tecnica dei Mercati Finanziari) completa nel 2002 il MEFIN (Master in Economia e Finanza Internazionale) presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2003 mi occupo di trading, prima nel mercato azionario ed in seguito in quello valutario nel quale lavoro come trader e formatore. Titolare della Mauriforex, realizzo anche consulenza finanziaria indipendente (associato NAFOP) e corsi educational volti a creare figure professionali che operino nel Forex in modo altamente specializzato. La mission è quella di creare traders di successo, con un approccio preciso e rigoroso al mercato, mettendo a disposizione la propria esperienza e competenza per diventare un punto di riferimento nel settore.