Eur-Aud, pare confermarsi al rialzo.

Scritto il 15 Settembre, 2016 - 10:16 da Maurizio Orsini
Pubblicato in
923 letture

 

 

Eur-Aud, grafico di Price Action daily.
Eur-Aud: osservando il grafico dell’ultimo trimestre non si può certo dire che Eur-Aud brilli per direzionalità! Dopo la bella discesa che aveva spinto la quotazione fino alla zona 1,4450 nella prima settimana di luglio, il cross ha infatti  iniziato un movimento di lateralità di medio termine compreso fra la zona appena menzionata ed il livello di resistenza 1,4870. La quotazione ci ha mostrato continui rialzi e ribassi nonché violazioni della media mobile tipiche di una fase abbastanza incerta e che, oltretutto, possiamo riscontrare nell’euro anche con altre valute (vedi Eur-Cad oppure lo stesso cambio principale Eur-Usd). Nel brevissimo periodo, nonostante questo, abbiamo assistito ad un netto apprezzamento della quotazione di Eur-Aud che ha di nuovo violato al rialzo non solo la media mobile ma questa volta anche la zona di resistenza precedentemente evidenziata, con una forte candela rialzista (che tra l’altro ha negato completamente quella bella, seppur contro trend, Bearish Pin del giorno 12 settembre). Il prezzo che confermato, proprio ieri, questo movimento rialzista con una Bullish Pin che, teoricamente, potrebbe favorire nel medio termine una continuazione nell’attuale direzione anche fino alla zona di resistenza 1,5580; il movimento confermerebbe inoltre lo scenario del time frame settimanale, anch’esso impostato leggermente più al rialzo. Da un punto di vista operativo, potremmo considerare un’ entrata in acquisto anche con la violazione del livello 1,51 in presenza di un chiaro set up di Price Action; unica remora sarebbe la distanza piuttosto notevole dalla media mobile nel grafico giornaliero…motivo per cui sarebbe auspicabile assistere ad una correzione, anche sia momentanea, del prezzo fino all’area 1 4880 o per lo meno fino alla zona intermedia 1,4920 che rappresenta il punto in cui potrebbe giungere, dal basso, la EMA21 nel time frame settimanale e quindi contribuire ad un ritorno della pressione dei compratori. Vedremo cosa succederà nella giornata odierna e se ci saranno degli eventuali segnali di trading in questo senso.
Maurizio Orsini
www.mauriforex.com (valute e materie prime)
http://www.youtube.com/user/QUIFOREX

euraud-d1-09-15-2016-0948

Chi sono
Maurizio Orsini

Sono un trader indipendente che lavora nel mercato Forex e Cfd con la metodologia della Price Action Daily. Realizzo analisi e negoziazioni senza l’utilizzo di alcuno strumento che non sia il prezzo e con time frames giornalieri e settimanali. Si tratta di un’ operatività professionale e disciplinata che consente di lavorare nel Forex senza stress e con ottimi risultati, economici e di crescita nelle proprie competenze. Laureato in Economia nel 2001 (tesi in Analisi Tecnica dei Mercati Finanziari) completa nel 2002 il MEFIN (Master in Economia e Finanza Internazionale) presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2003 mi occupo di trading, prima nel mercato azionario ed in seguito in quello valutario nel quale lavoro come trader e formatore. Titolare della Mauriforex, realizzo anche consulenza finanziaria indipendente (associato NAFOP) e corsi educational volti a creare figure professionali che operino nel Forex in modo altamente specializzato. La mission è quella di creare traders di successo, con un approccio preciso e rigoroso al mercato, mettendo a disposizione la propria esperienza e competenza per diventare un punto di riferimento nel settore.