Enel, analisi tecnica

Scritto il 8 Novembre, 2013 - 6:00 da Lorenzo Zardi
Pubblicato in
3119 letture
Tag

Enel, analisi tecnica

Considerando un grafico a candele giornaliere del titolo  possiamo notare come il prezzo dopo una bella salita abbia iniziato una fase laterale dopo il massimo di lungo periodo a quota 3,27.

enel

La chiusura di ieri è avvenuta, in correlazione con il listino milanese a ribasso sui minimi di breve periodo, a 3,132 euro.

Siamo ad un livello molto importante poiché una violazione del minimo a 3,122 euro spingerebbe il prezzo a ribasso fino a quota 3 euro, dove si attesta la media mobile esponenziale a 50 periodi e il supporto statico consolidato di lungo termine.

Visto lo scenario attuale dei listini, e da un punto di vista prettamente tecnico oscillatori e indicatori, RSI14 e MACD per la precisione in netta controtendenza rispetto alla pressochè fase laterale del titolo, lo scenario ribassista rimane il più probabile.

Tuttavia i volumi di contrattazione di ieri sebbene superiori  alla media di breve periodo, sono nettamente inferiori rispetto ai momenti di uptrend per cui bisognerà valutare se in caso di rottura ribassista si avrà il la conferma dei volumi.

Ritengo che in caso di violazione ribassista un buon punto di ingresso long possa attestarsi attorno ai 3 euro, mantendo tuttavia uno stop abbastanza stretto, al contrario una violazione marcata di tale quota pregiudicherebbe la bontà del movimento rialzista in essere.

Chi sono
Lorenzo Zardi

Sono laureato in Economia e Finanza, ho maturato interesse per il trading speculativo e per l'analisi tecnica applicata agli strumenti finanziari negli ultimi anni in cui mi sono affiancato a traders professionisti, operatori in strumenti mobiliari e professori universitari. Continuo gli studi universitari nel corso di laurea specialistica in Finanza, Intermediari, Mercati. Ho intrapreso altresì una formazione in un private office di consulenza finanziaria collaborando con professionisti di alto livello nel settore della consulenza e della promozione finanziaria, dell'analisi di mercato macroeconomica, monetaria, tecnico-grafica.