Eataly, presto verrà quotata in borsa

Scritto il 28 Gennaio, 2014 - 17:15 da Fabio Troglia
Pubblicato in
3051 letture
Tag

Eataly, presto verrà quotata in borsa._e196021c_ di Oascar Farinetti,presto ha come obiettivo la quotazione in borsa della sua creatura,vediamo più nel dettaglio.

Eataly

Eataly

Eataly, potrebbe essere un concept da replicare in molti settori,una delle possibili vie di svolta per il paese che ha tante potenzialità inespresse. Il sistema Eataly è intelligente perchè fa leva sulla qualità del prodotto italiano,sul brand made in Italy che è uno dei brand più importanti al mondo,mi sembra sia il terzo a livello globale.La struttura accentratrice del supermercato di qualità permette di dar lavoro ad un indotto che da solo non riuscirebbe a competere non riuscirebbe ad espandersi oltre i confini italiani.

Si da lavoro a molti giovani,nelle strutture che vengono aperte,si certi molti obietteranno che gli stipendi sono quello che sono,però…se si vuole stare sul mercato è necessario pur da qualche pate partire non vi pare?

Tratto da Reuters

Il progetto di Eataly prevede la quotazione del gruppo creato da Oscar Farinetti ma avverrà non prima del 2016 o 2017 dopo altre aperture in Europa e in altre parti del mondo. Lo ha detto lo stesso Farinetti parlando a margine di una iniziativa presentata nella sede romana dello store dell’alimentare di qualità assieme ad Acea <ACE.MI> per promuovere l’acqua di Roma. “Ci sarà, è lampante che si debba andare in questa direzione ma senza fretta”, ha risposto Farinetti ai giornalisti che chiedevano se e quando potrà avvenire lo sbarco in Borsa. “Vedremo quando è il momento giusto”, ha aggiunto, spiegando che il prgetto di Eataly prevede l’apertura in altre grosse città in Europa e in altre parti del mondo prima di approdare a una quotazione nel 2016 o anche nel 2017. Per la sede romana di Eataly Farinetti ha detto che “dopo il primo anno di attività c’è un fatturato di 60 milioni”, quindi “questa roba rimane, dura tutta la vita”, ha aggiunto ricordando che nel negozio che ha riqualificato il Terminal Ostiense ora sono impiegati “500 giovani che hanno trovato lavoro” e “hanno trovato posto 283 aziende locali di eccellenza gastronomica.

Ecco chi è Oscar Farinetti:

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.