Dubai,nothing is impossible

Scritto il 15 Novembre, 2013 - 11:00 da Fabio Troglia
Pubblicato in
2384 letture
Tag

Dubai,nothing is impossible.Questo è il motto di Dubai in generale,ma questa è il motto in attesa di uno degli eventi più importanti per la crescita della città, ossia mancano pochi giorni per sapere se il prossimo Expo2020 si terrà a Dubai.

Dubai

Dubai

Vivere a Dubai devo dire che è davvero eccitante, si respira un aria frizzante,voglia di fare è ottimismo, e la consapevolezza che tutti i più grandi traguardi sono raggiungibili.Una delle spiegazioni di questo inguaribile ottimismo, lo leggo su un giornale locale.Dubai è circondata dal deserto, un clima difficile e duro,ma nonostante questo la città cresce,il giornalista attribuisce a questa asperità la formazione di un carattere forte degli abitanti di Dubai, sempre pronti alle sfide che non si arrendono mai di fronte a nulla.

Dubai,oltre a partecipare alla gara per l’aggiudicazione dell’Expo2020 che a mio avviso vincerà alla grande,ha in previsione un piano di sviluppo mega galattico.In realtà hanno già preparato due planning dettagliati, uno in caso di vittoria uno in caso negativo.Qui si lavora giorno e notte i cantieri non si fermano è davvero impressionante.Ora il Big Mo, ha come obiettivo quello di scalare il ranking della classifica degli indici mondiali,nell’ultimo anno Duabi è salita di 5 punti al diciannovesimo posto,il Big Mo punta ovviamente a diventare il numero 1.

La chiave dello sviluppo della città, si basa sue due grandi aspetti, gli investimenti in infrastrutture e l’investimento nel capitale umano.Il Big Mo crede molto che un governo fatto di persone motivate, possa fare bene il suo lavoro e quindi rendere la popolazione più felice,i risultati lo dimostrano.La riflessione va un po in antitesi con il resto del mondo, dove il valore umano le capacità sono viste come un problema un ostacolo alla crescita, qui l’investimento nel capitale umano è la base della crescita.Grande importanza nel tessuto sociale hanno le donne che rappresentano il 40% dei dipendenti governativi,sembra difficile pensarlo nel mondo mussulmano,ma in realtà le cose sono ben differenti,qui le donne sono molto importanti e molto rispettate e hanno dei ruoli di rilevo in molti settori economici.

A breve creerò sul sito una area speciale per Dubai,che insieme a Malta a mio avviso rappresentano il presente e il futuro perché ricordatevi che :

Nothing is impossible!!

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.