Dollaro, ogni giorno sempre meno valuta di riferimento

Scritto il 3 Aprile, 2013 - 9:48 da Fabio Troglia
Pubblicato in
2629 letture
Tag

Il Dollaro ogni giorno che passa è sempre meno valuta di riferimento,vediamo chi ha deciso di non dipendere più dal dollaro americano oggi.dollaro

Si tratta della Cina e dell’Australia, hanno deciso di dare avvio al trading diretto tra le rispettive valute, a Shanghai e Sydney, entro qualche settimana per tagliare i costi di transazione.Il nuovo accordo eliminerà lo spread tra il dollaro Usa e quello australiano dal costo di conversione tra lo yuan e la moneta australiana.La cina sta lanciando nel silenzio,come da sua strategia solita, altri scambi diretti tra lo Yua e le altre valute senza incorrere in una doppia conversione,tale passaggio diretto  avverrà anche con:

  • Dollaro canadese
  • Ringgit malese
  • Dollaro di Hong Kong

L’annuncio sembra verrà dato in occassione della visita del primo ministro australiano Julia Gillard,quindi avremo la nascita di un nuovo cross sul Forex,ossia Aud-Yuan.

Tale annunco va in una direzione ben precisa,ossia quella che dire basta alla dipendenza dal Dollaro americano,basta alla dipendenza dagli Usa, che avendo il dollaro come valuta di riferimento incidono come e quando vogliono con le loro politiche espansive sull’economie di tutto il mondo.In futuro come è ovvio che sia, una parte delle nostre valute dovrà essere detenuta in Yuan,la valuta del futuro.

 

 

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.