Dollar Index, rottura da confermare.

Scritto il 14 Maggio, 2015 - 11:34 da Maurizio Orsini
Pubblicato in
1652 letture

Segnali Forex di Price Action
Dollar Index, il breve periodo ribassista ha confermato ieri la tendenza rompendo i minimi trimestrali, vediamo ora se anche il settimanale “avallerà” questa situazione.

Dollar Index, senza dubbi il grafico giornaliero del dollaro ci mostrava già una particolare debolezza nel breve periodo (complice un serie di dati macro non positivi) ed un prezzo al di sotto della media mobile e che non riusciva a recuperare la zona di resistenza 11.880. La quotazione si stava schiacciando sempre più sul supporto 11.750 (minimo da fine gennaio) e nella giornata di ieri ha finalmente violato al ribasso il livello chiave con una forte bearish candle. Senz’altro, da un punto di vista operativo, si tratta di un break-out particolarmente gradito poichè potrebbe porre fine ad un periodo di particolare incertezza e variabilità che ha contraddistinto molte coppie valutarie; l’utilizzo del condizionale è però d’obbligo in quanto, seppur violato il supporto e la EMA21 nel grafico settimanale, dobbiamo attendere per lo meno la chiusura “weekly” di domani per constatare che la violazione sia confermata e che quindi non si generi un forte ritorno sopra il precedente livello di supporto (ora resistenza) formando di fatto una bullish Pin candle. In un’ottica “daily”, sarebbe molto interessante assistere ad una correzione tecnica in area 11.750 e valutare segnali di price action ribassisti sia per considerare un’ entrata short sullo stesso cdf dell’indice così come l’apertura di posizioni short di dollari in altre coppie che, per correlazione, potrebbero mostrare segnali di trading validi.
www.mauriforex.com (valute e materie prime)
www.mauritrading.it (azioni)
http://www.youtube.com/user/QUIFOREX

dollar 14

Chi sono
Maurizio Orsini

Sono un trader indipendente che lavora nel mercato Forex e Cfd con la metodologia della Price Action Daily. Realizzo analisi e negoziazioni senza l’utilizzo di alcuno strumento che non sia il prezzo e con time frames giornalieri e settimanali. Si tratta di un’ operatività professionale e disciplinata che consente di lavorare nel Forex senza stress e con ottimi risultati, economici e di crescita nelle proprie competenze. Laureato in Economia nel 2001 (tesi in Analisi Tecnica dei Mercati Finanziari) completa nel 2002 il MEFIN (Master in Economia e Finanza Internazionale) presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2003 mi occupo di trading, prima nel mercato azionario ed in seguito in quello valutario nel quale lavoro come trader e formatore. Titolare della Mauriforex, realizzo anche consulenza finanziaria indipendente (associato NAFOP) e corsi educational volti a creare figure professionali che operino nel Forex in modo altamente specializzato. La mission è quella di creare traders di successo, con un approccio preciso e rigoroso al mercato, mettendo a disposizione la propria esperienza e competenza per diventare un punto di riferimento nel settore.