Distruggere l’Italia, per poi svenderla

Scritto il 3 Settembre, 2014 - 10:07 da Fabio Troglia
Pubblicato in
2874 letture
Tag

Distruggere l’Italia, per poi svenderla. Sono anni che vi racconto del piano famelico che c’è sull’Italia, all’inizio nessuno mi credeva,oggi qualche dubbio viene anche ai più scettici ecco un esempio…

Distruggere l'Italia

Distruggere l’Italia

Sai perché ho deciso di lasciare l’ per andare a Malta? Perché mi sono reso conto che il governo italiano, fa benissimo il suo lavoro, ossia quello di svendere un paese, portarlo in ginocchio per poi poterlo svendere ad amici e multinazionali in cambio di contro partite economiche. Oggi ti riporto la cronaca di una nuova tassa che dire allucinante è usare un eufemismo.

Secondo te, questo modo di lavorare non ha come unico obiettivo quello di distruggere l’Italia?

Fonte Corriere della sera Roma cronaca:

Il contributo è dovuto da chi alloggia nelle strutture recettive romane esclusi gli ostelli: hotel, bed and breakfast, campeggi, case vacanze, camere in affitto. La tassa si applica per ogni notte trascorsa, fino a un massimo di 10 giorni, ed e’ differenziata a seconda della categoria della struttura. Si pagheranno 3 euro al giorno per gli hotel a 1-2 stelle, 4 euro per i 3 stelle, 6 euro per i 4 stelle e 7 euro per i 5 stelle. Per bed and breakfast, affitta camere e case vacanze la tariffa è di 3,5 euro al giorno. Sono invece 4 euro a notte per agriturismi e residenze e 2 euro per strutture all’aperto (con un massimo stavolta di 5 giorni).

Attendo numerosi i vostri commenti Su Facebook

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.