DAX: snodo cruciale del mercato

Scritto il 10 Febbraio, 2016 - 12:24 da Filippo Pozzebon
Pubblicato in
2197 letture
Tag

DAX: snodo cruciale del mercato. L’indice tedesco al test di livelli tecnici importantissimi.

 

DAX30 Perf Index

DAX30 Perf Index

Dopo aver preannunciato lo storno del DAX in maniera perfetta:

https://www.fabiotroglia.com/dax-siete-pronti-per-il-crollo-14713

è arrivato il momento di attendere e osservare attentamente: c’è ancora un’ultima possibilità long per i prossimi mesi / anni e questa possibilità rialzista è legata ai seguenti fattori tecnici:

  • tenuta del minimo di Ottobre 2014 posto a 8.333 punti
  • sviluppo di un impulso rialzista da questi livelli tecnici
  • sostanziale ripresa di tutti gli indici mondiali

Se infatti, il livello di Ottobre 2014 verrà rotto dal mercato, ci sarà la conferma di un fortissimo segnale sell per i prossimi anni, viceversa la tenuta del livello aprirebbe le porte per nuovi massimi storici. Al momento, l’ipotesi più probabile però, è la rottura del livello tecnico anche se non possiamo dare per scontato questo evento.

Chi fa il trader di professione, conosce benissimo questi momenti e quanto la price action di questi giorni, sia importante per il proseguimento futuro, ma come fare per osservare oggettivamente e senza condizionamenti l’andamento del prezzo?

Come al solito, ci vengono in aiuto le onde di Elliott e la loro interpretazione, andiamo quindi a vedere nel dettaglio che cosa ci stanno indicando:

Ci stanno indicando che, il quadro tecnico generale è in deterioramento e potremmo essere all’interno di un’onda 3 estesa e suddivisa, evento che porterebbe l’indice tedesco almeno verso 7.500 punti  prima di provare una correzione tecnica.

Il target più comune per l’onda 3 è l’estensione 1,618 di fibonacci rispetto alla prima onda ( 6.500 punti). Potrebbe quindi il DAX nei prossimi mesi raggiungere questi livelli? Si, se il livello 8.300 punti verrà rotto al ribasso sarà inevitabile l’approdo verso le estensioni di fibonacci.

Solo una risalita, chiara e forte da questi livelli verso 11.000 punti, potrà invalidare la view ribassista sull’indice tedesco DAX.

Aspettiamo con calma l’evolversi della situazione: le occasioni potrebbero essere dietro l’angolo

 

 

 

Chi sono
Filippo Pozzebon

Sono un trader indipendente, lavoro nel mercato Forex commodities e azionario adottando strategie di trading discrezionale abbinate ad expert advisor di mia creazione e tecniche di spread trading. Laureato in Statistica e Informatica nel 2007 ho maturato un esperienza come dipendente bancario prima di dedicarmi a tempo pieno al trading. Le mie decisioni di trading partono dall'analisi tecnica dello strumento alla quale abbino sempre un'analisi intermarket delle variabili presenti nel mercato e un'analisi fondamentale dello scenario macroeconomico. Per approdondire le mie analisi : visita il sito: https://filipozze.wordpress.com/