DAX: l’indice tedesco pronto per ripartire al rialzo

Scritto il 8 Maggio, 2015 - 8:07 da Filippo Pozzebon
Pubblicato in
1909 letture
Tag

DAX: l’indice tedesco pronto per ripartire al rialzo. Dopo una fase di correzione l’indice tedesco si trova a contatto con un supporto dinamico importante.

DAX

DAX

Torniamo ad analizzare l’indice tedesco DAX: dopo una fase di mercato non molto chiara, si sta delineando la fine della correzione tecnica su questo indice. L’indice tedesco, nel 2015 è stato l’indice europeo con la performance migliore e uno storno era necessario per permettere agli operatori di ricollocare le posizioni rialziste a prezzi decisamente più bassi.

Dall’area di resistenza posta a 12.400 punti abbiamo osservato uno storno tecnico che ha portato l’indice a contatto con il ritracciamento di fibonacci 38.2, come evidenziato nel grafico lo storno ha sfiorato il 10% del suo valore, questa è una soglia molto importante per l’indice in quanto una discesa sotto questo supporto, invaliderebbe la view rialzista e aprirebbe le porte per una correzione più ampia.

Nella giornata di ieri l’indice però, dopo una mattinata negativa , ha invertito violentemente la direzione andando a chiudere la seduta sopra 11.400 punti dopo aver toccato il supporto dinamico. Se oggi continuerà la marcia rialzista e area 11.600 verrà violata al rialzo ci sarà una prima conferma della ripartenza del trend.

Solo una discesa al di sotto di 11.000 punti con chiusura giornaliera negherebbe la view rialzista, se invece l’indice confermerà il rialzo potremmo assistere ad un approdo in area 12.500 e poi verso la soglia psicologica dei 13.000 punti.

Chi sono
Filippo Pozzebon

Sono un trader indipendente, lavoro nel mercato Forex commodities e azionario adottando strategie di trading discrezionale abbinate ad expert advisor di mia creazione e tecniche di spread trading. Laureato in Statistica e Informatica nel 2007 ho maturato un esperienza come dipendente bancario prima di dedicarmi a tempo pieno al trading. Le mie decisioni di trading partono dall'analisi tecnica dello strumento alla quale abbino sempre un'analisi intermarket delle variabili presenti nel mercato e un'analisi fondamentale dello scenario macroeconomico. Per approdondire le mie analisi : visita il sito: https://filipozze.wordpress.com/