DAX: la struttura tecnica rimane rialzista

Scritto il 12 Giugno, 2015 - 7:56 da Filippo Pozzebon
Pubblicato in
1677 letture
Tag

DAX: la struttura tecnica rimane rialzista. Il pullback di questi mesi è ancora di natura correttiva.

DAX

DAX

Il ciclo rialzista del DAX, partito ad Ottobre 2014, non sembra aver completato la sequenza tipica di un trend: la correzione di questi mesi ha intercettato il ritracciamento 38.2 di fibonacci dove l’indice ha trovato subito nuovi compratori. A differenza dell’indice italiano, la sequenza risulta al momento incompleta, in quanto si vedono solo 3 onde rialziste : sta per partire l’ultimo rialzo per completare il ciclo?

A livello tecnico sembra proprio di si: la zona di supporto a contatto con la media a 200 sul giornaliero infatti, ha fornito subito una base di ripartenza e in 2 giorni l’indice ha segnato una performance maggiore al 5 %.

Se questo rialzo fosse il primo di una serie con target nuovi masssimi, dovremmo assistere, nei prossimi giorni, ad un pullback della zona di supporto posta tra 11.100 punti e 11.000 punti per poi ripartire al rialzo. Una possibile strategia potrebbe essere impostata in questo modo:

 

buy DAX a 11.150

stop loss 10.850

target 12.500

Solo una chiusura giornaliera sotto area 10.800 può invalidare la view rialzista su questo indice.

 

 

Chi sono
Filippo Pozzebon

Sono un trader indipendente, lavoro nel mercato Forex commodities e azionario adottando strategie di trading discrezionale abbinate ad expert advisor di mia creazione e tecniche di spread trading. Laureato in Statistica e Informatica nel 2007 ho maturato un esperienza come dipendente bancario prima di dedicarmi a tempo pieno al trading. Le mie decisioni di trading partono dall'analisi tecnica dello strumento alla quale abbino sempre un'analisi intermarket delle variabili presenti nel mercato e un'analisi fondamentale dello scenario macroeconomico. Per approdondire le mie analisi : visita il sito: https://filipozze.wordpress.com/