Canone Rai, fine della pacchia tutti lo pagheranno..

Scritto il 17 Novembre, 2014 - 7:00 da Fabio Troglia
Pubblicato in
2179 letture
Tag

Canone Rai, fine della pacchia tutti lo pagheranno.. Italia il paese numero uno al mondo per mettere tasse ai suoi cittadini,ecco come ti farà pagare il canone.

Canone rai

Canone rai

 

Il pagamento del canone Rai avverrà nella bolletta della luce, anche per chi ha un pc o tablet, ma l’importo sarà più basso. Ecco le ultime indiscrezioni sul canone di abbonamento alla televisione.

 Canone Rai in bolletta: ultime novità

Il premier Matteo Renzi ha incontrato il sottosegretario alle Comunicazioni Antonello Giacomelli per una valutazione finale sulla prossima riforma del canone Rai. Nella prossima legge di stabilità 2015 o in un apposito decreto ad hoc sul canone, le novità che il Governo si appresta a varare ancora non hanno una destinazione finale ben individuata. La parola spetta al Ministro dell’economia Padoan che dovrà valutare se seguire la prima o al seconda strada.

Importo canone Rai ridotto

Obiettivo delle novità è quello in primo luogo di recuperare le somme evase. Quando si parla di canone Rai infatti, l’evasione della tassa si aggira sui 450 milioni di euro, una delle imposte più evase. Per arginare questo fenomeno, la riforma prevede di legare il canone alla bolletta della luce. Il canone Rai quindi si pagherà direttamente con la bollette della luce. L’importo però sarà diminuito: dagli attuali 113,50 euro si passerà ai 60-80 euro a seconda degli indicatori Isee. Continueranno a esserci le fasce di esenzione e i bonus per i meno abbienti, anche se a farne richiesta finora è stato solo il 30% delle famiglie disagiate.

Canone Rai su PC, tablet e smartphone

E a pagarlo non saranno più solo i detentori di apparecchi televisivi che pagano il canone Rai, indipendentemente dall’utilizzo della televisione, ma anche chi possiede pc, tablet e smartphone.

Fonte Articolo: Inevstiore oggi

 

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.