Canale di Panama, lavori bloccati

Scritto il 20 Gennaio, 2014 - 16:08 da Fabio Troglia
Pubblicato in
2573 letture
Tag

Canale di Panama, lavori bloccati.Come vi scrivevo nel precedente articolo i lavori per il raddoppio del canale di Panama si fermeranno martedi.Veidiamo di capire meglio.

canale di Panama

canale di Panama

La mia sensazione in relazione al blocco dei lavori per il Canale di Panama,ha uno scopo bene definito.La mia sensazione che Panama stia dando troppo fastidio ai paesi europei, in primis all’ e quindi si sta in qualche modo cercando di osteggiarla.Questo potrebbe voler dire che Panama è già finita nel mirino dell’Italia e dei paesi europei.

Ecco l’articolo uscito sulla Stampa:

Il vicepresidente della Commissione Europea, Antonio Tajani, cercherà di mediare tra il consorzio di società europee impegnate nei lavori di ampliamento del Canale di Panama e le autorità panamensi per risolvere il contenzioso apertosi tra le due parti.  

 Lo ha annunciato lo stesso Tajani che domani avvierà la mediazione. Il vicepresidente Ue ha ricevuto una richiesta ufficiale dal consorzio Gupc, guidato dall’italiana e dalla spagnola Sacyr. Nella lettera inviata a Bruxelles i costruttori chiedono a Tajani di negoziare un accordo con l’Autorità del Canale, partendo dalla loro ultima proposta. La cordata Gupc si era offerta di pagare 100 milioni di costi extra per allargare il Canale, chiedendo all’Autorità guidata da Jorge Quiliano, di finanziare gli altri 400 milioni.  

 Se non si troverà un’intesa entro martedì, scatterà la procedura di sospensione dei lavori, di conseguenza i lavori di ampliamento subiranno forti ritardi e il nuovo Canale non sarà pronto per la prima del 2015, come previsto. 

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.