Bund, si muove con regolarità verso la paura

Scritto il 2 Aprile, 2013 - 11:52 da Fabio Troglia
Pubblicato in
1947 letture
Tag

Il Bund, si muove con una regolarità impressionante verso la paura.Ricordo per chi non lo sapesse, che gli investitori generalmente si rivolgono verso il Bund quando hanno paura del mercato azionario,come ancora di salvezza.

BundDal punto di vista grafico notiamo che con estrema regolarità il Bund sale,come una scala,dove la pedata, rappresenta quella che in gergo tecnico si definisce fase di accumulazione, poi come in questo ultimo caso fa uno strappo sino alla successiva zona di accumulazione.

Attualmente il Bund come già detto in una precedente analisi ora è diretto in area  150, poi arrivati su quel livello vedremo il suo comportameto grafico,ossia vedremo se potranno ancora esserci posibilità  di salita.Questo movimento dal punto di vista tecnico doverbbe coincidere con una discesa dei mercati azioari,che invece tarda ad arrivare,ma che certamente arriverà.Al momento quello che è realmente successo è semplicemente una fuga dall’azionario “Piigs” verso azionario tedesco e americano e appunto verso Il Bund.

Attenzione però a questa tipologia di movimenti,primo perchè il Bund,ma in generale il settore obbligazionario,come indicatore è molto più affidabile dell’azionario, perchè per muoverlo ci voglio grosse masse e perchè il movimento e di solito figlio di operatività ragionata non solo di trading mordi e fuggi.Seconda cosa perchè anche sul mercato Forex si stanno notando dei brutti movimenti che a mio avviso stanno anticpando un fortissimo ed imminente crollo dei mercati.

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.