Btp, il rally può continuare?

Scritto il 13 Ottobre, 2015 - 8:37 da Fabio Troglia
Pubblicato in
1849 letture
Tag

Btp, il rally può continuare? Oggi facciamo un aggiornamento importante sulle quotazioni dei Btp italiani.

Long-Term Euro BTP Full1215 Future

Long-Term Euro BTP Full1215 Future

Prima di analizzare i prezzi dei Btp in tempo reale è bene fare un analisi del quadro intermarket, per avere una più chiara visione della situazione.Per coloro che non fossero esperti del mercato obbligazionario, che cosa sono i Btp?
Sono dei titoli di debito, ossia il modo con cui lo stato finanzia il suo enorme debito, quindi un soggetto che investe nei Btp di fatto compera debito italiano in cambio di una remunerazione.La redditività sarà tanto più alta più è il rischio a cui si sottopone l’investitore.

Fatta questa breve parentesi, ritorniamo al quadro macroeconomico.La Bce con le sue dichiarazioni ultra accomodanti ha creato una situazione nuovamente molto favorevole nei confronti dei prezzi dei Btp che dopo la recente discesa hanno ripreso la loro strada verso i massimi.Ma a che prezzi potranno arrivare le quotazioni?

*In un primo momento sembra molto probabile vedere le quotazioni arrivare sino a 140 ossia la zona del recente massimo.

*Attenzione che se la politica ultra espansiva della Bce dovesse continuare sino al 2018 e dovesse anche aumentare in termini d’importo, non è da escludere che i prezzi possano raggiungere anche livelli superiori a quelli da poco preventivati.

Gli investitori a che scadenze ti Btp guardano in questa fase?

Le scadenze che più piacciono sono Btp 2046, btp 2037, ma sono effettivamente scelte intelligenti?

A mio avviso non molto, perché siamo su dei massimi storici e andare a comperare scadenze coi lunghe solo per avere un rendimento definibile accettabile in termini numerici, ti espone di fatto a dei rischi di oscillazione molto elevati. Le scadenze lunghe sono molto speculative e conviene comperale quando la situazione ci dà un giusto rapporto rischio rendimento.Per esempio quando il Btp era molto alti in termini di rendimento, mentre comperarlo ora e solo un rischio inutile che con elevata probabilità porterà gli investitori a ingenti perdite.

Dal mio punto di vista credo che l’operatività sui Btp debba essere abbandonata, perché troppo drogata e quindi per avere rendimenti accettabili è necessario andare su scadenze lunghissime, ma cosi facendo ci si espone a rischi troppo elevati e quindi è necessario orientarsi su altre opportunità di mercato.

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.