Breaking news da leggere

Scritto il 17 Settembre, 2014 - 9:16 da Fabio Troglia
Pubblicato in
2030 letture
Tag

Breaking news da leggere. Ieri in una normale giornata di sole,arrivano due nuovi temi inaspettati che infiammano il mercato di che cosa si tratta?
Vediamole insieme.

Breaking news

Breaking news

Le due news sono:

-La Sina.com, avrebbe riportato che la Pboc avrebbe offerto alle prime 5 banche nazionali liquidità per tre mesi per complessivi 500 Yuan attraverso lending facilities. Notizia che avvalara la mia tesi che il più grande problema oggi si chiama Cina,ma che rende felice il mercato, che sogna in un piano espansivo da parte dello stato cinese.
-Il noto FED watcher Hilsenrath ha dichiarato che al FOMC di domani il Committee sceglierà di mantenere nello statement l’indicazione che i tassi rimarranno bassi per un “considerevole periodo” di tempo dopo il termine del QE .
Queste due breaking news hanno infiammato i listini americani e i mercati dei cambi, solo fuoco di paglia oppure qualche cosa di più? Ammetto che è difficile dirlo,in questi casi sapete cosa faccio? Mi affido ancora di più solo ai numeri e sulla base di questi imposto la mia strategia, infatti se uno dovesse pensare andrebbe fuori logica cosa che noi non possiamo fare.Quindi uno deve prevedere un piano che sino a ieri sembrava impossibile ossia che i mercati americani prendano sul serio questa news e continuino a salire oppure sia solo stato un movimento deviante e stanno in realtà caricando per scendere.Io ho impostato la mia strategia sul Portafoglio in tempo reale,scarica qui se la vuoi vedere e attendo sereno quello che vorrà il mercato senza giudizio che rovinerebbe la mia operatività.
Quindi mi ripeto in queste fasi che possono andare nell’assurdo mettere da parte idee ego e pensieri e seguire solo il mercato,questi sono casi in cui questa regola vale doppio.
Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.