Borsa americana, sell off in arrivo

Scritto il 15 Agosto, 2013 - 10:57 da Fabio Troglia
Pubblicato in
2727 letture
Tag

Borsa americana, sell off in arrivo.Vediamo di capire quale altro importante segnale ci indica uno scenario da noi gia ampiamente previsto per la borsa americana.

Borsa americana

Borsa americana

Quello che vi riporto di seguito è l’ennesimo dato preoccupante.Tale grafico ci indica il livello di indebitamento (dati uffciali del Nyse) per comperare azioni, non è mai stato cosi alto.Nel passato, livelli simili , con ritardi tra 0.5 e 3 mesi, hanno creato dei sell off importanti, esacerbati proprio dai margin call che scattavano uno dopo l ‘altro. Il problema di un castello come questo è sempre il solito, che appena inizeranno delle vendite sostenute,tutti coloro che si sono indebitati per andare long sulla borsa americana, dovranno chiudere forzatamente creando un effetto a cascata devastante.

Se a questo aggiungiamo i report sui Cot notiamo:

Una posizione short record sul vix : il vix, indice della volatilità implicita nelle opzioni , ha toccato da poco un minimo storico a 12% e ora quota intorno a 13.50% : gli HF sono stra-short di questo contratto.

Questo secondo dato sul Vix ci indica che la speculazione sulla borsa americana e hai massimi, ossia da un parte la speculazione spinge long su azionario e dall’altra è ultra short sul Vix sull’ indice della volatilità.Il problema che questi due indici sono uno l’antitesi dell’altro a livello  di direzionalità, quindi capite bene la gravità della situazione.

Abbiamo un elastico tirato da entrambe le parti, che si sta per spezzare,con conseguenze devastanti.Vi ricordo che il primario compito di un trader che fa una corretta politica di risk managemenent, io sono un grande estimatore di Taleb,non deve pensare al guadagno,ma al guadagno in relazione al rischio.Io oggi vi segnalo, tutti gli aspetti di questa situazione, tutte le sfumature di rischio reali,per potervi permettere di fare delle scelte che siano il più consapevoli possibili, soprattutto che vi permettano di non delapidare il vostro capitale.Con la prossima discesa molti trader moriranno sul campo,questo è certo,sengnatevi questo post e tra 1.5 anni lo rielggeremo insieme alcuni rideranno con me altri un po meno….

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.