Bolla finanziaria, quando esploderà?

Scritto il 13 Maggio, 2013 - 1:00 da Fabio Troglia
Pubblicato in
5472 letture
Tag

Bolla finanziaria quando esploderà? Difficile a dirsi,perchè come tutte le bolle finanziarie si sa che esistono, le si possono osservare,non si sa quando esplodono.

Bolla finanziaria

Bolla finanziaria

Oggi, causa le politiche delle banche centrali mondiali,stiamo vivendo in una delle più grandi bolle di liquidità mai viste nella storia.Siamo finiti in questa situazione, perchè i governi, per affrontare la profonda crisi mondiale,non hanno fatto riforme concrete per la gente,perchè troppo lunghe e faticose,ma hanno solo mosso le leve della finanza,che invece andrebbero gestite armoniosamente insieme all’economia reale.

Oggi quindi, ci troviamo nella paradossale situazione in cui c’è un mare di liquidità,ma nessuno sa dove investirla,perchè il denaro è rimasto incagliato,usiamo questo termine per essere gentili, nelle mani delle banche.

 

Ora però arrivano due guai molto seri:

La disoccupazione americana sta calando, causa il meccanismo di misurazione perverso della stessa,per cui dopo 2 anni chi cerca lavoro e non lo trova esce dalle statistiche.

Pmi della Cina anche questo mese è sceso e di conseguenza anche il rame e altri metalli industraili stanno scendendo velocemente,questo influisce su alcune valute e su nazioni vedi Australia, che vede il suo Pil molto legato alle meterie prime.

Quindi massima attenzione alla fine o rallentamento della politica espansica degli Usa e occhi puntati sull’economia cinese, che al momento si trova in grossa difficoltà.Penso che uno di questi due fattori farà esplodere la bolla finanziaria in cui stiamo vivendo e che come tutte le bolle,la gente non riconosce come tale,solo in futuro se ne renderà conto…e intanto la nuova bolla finanziaria si starà già creando.

 

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.