BAIDU MANDA IN PENSIONE I TAXI?

Scritto il 16 Agosto, 2021 - 10:48 da Fabio Troglia
Pubblicato in
1065 letture
Tag

A differenza di altre aziende che hanno fatto promesse audaci sui robotaxis <tosse> Elon Musk <tosse> Tesla <tosse> un milione di robotassi <tosse>, sembra che la gomma stia letteralmente colpendo la strada per il segmento della guida autonoma di Baidu.

Baidu ha tenuto la teleconferenza del secondo trimestre del 2021 giovedì mattina alle 8:00 e gran parte dell’attenzione si è concentrata sulla guida autonoma e sui progressi dell’azienda e sui piani per l’implementazione dei robotaxi. 

“All’inizio di quest’anno, l’unità di guida autonoma di Baidu Apollo ha lanciato servizi di robotaxi a pagamento, che operano senza conducente al volante, a Pechino e Guangzhou”, ha osservato Yahoo a proposito dei progressi dell’azienda finora. Baidu ha affermato di voler indirizzare i servizi robotaxi a 3 milioni di utenti entro il 2023, continua il rapporto. 

Il titolo più importante della chiamata era che Baidu si aspettava che il costo dei suoi servizi di robotaxi fosse inferiore a quello dei conducenti umani entro il 2025.

Il CEO Robin Li ha dichiarato durante la teleconferenza dell’azienda : ” In base alla nostra attuale proiezione, penso che entro il 2025, attraverseremo il traguardo, il che significa che il costo totale del trasporto su Robotaxi sarà inferiore a quello del viaggio con equipaggio. salutando. E dopo, penso che la scala sarà in grado di crescere molto più grande di quanto non sia oggi. E penso che in quel periodo, dovremmo essere in grado di riferire in una riga separata. “

Il CFO Herman Yu ha continuato, sottolineando che l’economia dei robotaxi continuerà a migliorare: “E se guardi a ciò che Robin ha appena detto, fino al 2025, quello che stiamo vedendo nell’economia è che in una corsa con i conducenti , guarda il concetto di persona: il costo del lavoro aumenta, non diminuisce nel tempo, ma sei in competizione con la tecnologia. Sei in competizione con il fatto che più chilometri abbiamo, più dati che abbiamo, la nostra esperienza operativa che questa cosa continuerà a scendere.”

Li ha anche approfondito come l’economia stesse iniziando a favorire l’azienda: “Come sottolineato in precedenza, i nostri veicoli robotaxi di quinta generazione hanno registrato un ulteriore calo del 60% del costo per miglio rispetto a una diminuzione media del 62% nei primi 4 generazioni di veicoli AV. Abbiamo in programma di lanciare Apollo Go in 30 città nei prossimi 2 o 3 anni.”

Yu ha anche notato che l’azienda aveva già robotaxi sulla strada, una cosa molto diversa da alcuni concorrenti con sede negli Stati Uniti: “Se guardi oggi a Shougang Park a Pechino, crediamo di essere l’unica seconda azienda di auto a guida autonoma al mondo , dove in realtà hai un’auto che guida senza qualcuno al posto di guida.”

Ha continuato: “Quindi penso che questo dimostri il numero di anni di esperienza che abbiamo fatto nella guida autonoma. Mostra anche solo il fatto che abbiamo fatto operazioni per la guida autonoma per un po’. Ecco perché possiamo ottenere il permesso e iniziare a testarlo effettivamente. Quindi è aperto al pubblico. Siete liberi di venire a vedere come viene fatta la guida autonoma senza qualcuno al posto di guida. “

Chi sono
Fabio Troglia

Attualmente svolgo un’attività di trading giornaliero sul mio patrimonio personale; in particolare i mercati di riferimento su cui opero sono i seguenti: indici internazionali, mercato azionario italiano, Forex e Commodities.