Azioni Tenaris: una scommessa long che vale la pena di fare

Scritto il 22 Gennaio, 2016 - 14:30 da Ivan Di Staso
Pubblicato in
2269 letture
Tag

Tenaris rientra in un settore non certo tra i più amati in questo momento, ma sembra avere le carte regole per un recupero interessante.

tenarisTenaris al pari degli altri protagonisti del settore petrolifero ha risentito del forte ribasso che sta interessando ormai da mesi le quotazioni dell’oro nero. Il titolo è stato inoltre condizionato dalla negatività del mercato in generale e così dai massimi relativi di fine novembre in area 12,5 euro, è sceso fin poco sotto i 9 euro prima di avviare un primo tentativo di recupero.

Inutile dire che sarà importante non solo una ripresa generale di Piazza Affari, ma anche un risveglio del petrolio che da ieri sta rimbalzando, ma è bene non cantare vittoria per il momento

Tenaris a detta di diversi analisti si conferma una buona scelta per via della solidità del suo bilancio e del buon posizionamento nel settore in cui opera. Questo spiega la promozione arrivate da Macquarie che ha migliorato il giudizio sul titolo da neutral ad outperform, con un prezzo obiettivo però tagliato da 12,3 a 10,7 euro. A rivedere la valutazione di Tenaris è stata anche Equita SIM che ha fissato un nuovo target price a 11,7 euro, confermando comunque il rating buy.

Operativamente si può intervenire in acquisto su Tenaris su rottura dei 9,5 euro, con stop a 9,3 euro e primo target a 10 euro e obiettivo successivo a 10,8/11 euro. Al momento sconsigliamo un’operativa di tipo short sul titolo.

Chi sono
Avatar

Appassionato ed esperto dei mercati finanziari, da circa 15 anni si dedica allo studio e all'analisi di Piazza Affari, con un approccio basato sull'analisi tecnica e fondamentale.