Azioni Saipem: spunti di trading per cavalcare il rally

Scritto il 30 Novembre, 2016 - 14:35 da Ivan Di Staso
Pubblicato in
1708 letture
Tag

Saipem ritorna a salire con vivacità, aprendosi nuovamente la porta per un test dei recenti massimi di periodo. Sarà la volta buona per romperli?

Saipem da fine settembre ha dato vita ad un forte recupero che ha permesso alle quotazioni di salire da quota 0,35 euro fino ad un passo dalla soglia di 0,45 euro. Un’ascesa che però si è interrotta nelle ultime giornate di ottobre, quando le vendite sono tornate a dominare la scena, riportando il titolo a ridosso di area 0,37 euro.
Quest’ultimo sostegno è stato in grado di arginare la discesa, favorendo un rimbalzo che proprio quest’oggi vede una forte accelerazione con lo sfondamento di area 0,4 euro.
La struttura tecnica del titolo si conferma fragile, visto che il trend di lungo periodo si conferma nettamente negativo, ma nel breve ci sono spunti interessanti da cogliere almeno in ottica di trading.
Le banche d’affari su hanno un atteggiamento neutrale, basti pensare che proprio oggi Equita SIM ha ribadito la raccomandazione hold con un prezzo obiettivo a 0,44 euro, e lo stesso rating è stato confermato da Banca IMI, con un target price a 0,36 euro.
Operativamente per l’apertura di nuove posizioni long si può attendere un eventuale pull-back in area 0,4 euro, con stop a 0,38 euro e obiettivi a 0,42 e a 0,44 euro.
In alternativa si può intervenire sulla forza a rottura di area 0,42 euro, con stop a 0,4 euro e target a 0,44 e a 0,48 euro.

Chi sono
Avatar

Appassionato ed esperto dei mercati finanziari, da circa 15 anni si dedica allo studio e all'analisi di Piazza Affari, con un approccio basato sull'analisi tecnica e fondamentale.